Qualifiche davvero emozionanti quelle del FIA GT1 World Championship a Zolder. Con un verdetto storico: una Porsche in pole-position nella classe regina del Gran Turismo, mai accaduto prima d’ora.

Merito di Matt Halliday: il pilota neozelandese del team Muhlner Motorsport (ufficialmente Exim Bank Team China per ragioni di sponsor) è stato abile nel montare prima di tutti le gomme slick, approfittando della pista che andava asciugandosi dopo la pioggia caduta nella notte, tanto che lo start è stato dato in regime “wet”.

La mossa di Halliday ha pagato, e al termine di una serie fantastica di giri veloci è maturato il tempo decisivo di 1:33.568, che gli avversari non sono riusciti ad eguagliare. A completare la prima fila di Gara 1 ci sarà l’Audi di Oliver Jarvis e Frank Stippler, quest’ultimo capace di artigliare la prima fila con un colpo di reni nel concitato finale.

3° piazza per la Lamborghini di Peter Kox e Darryl O’Young, seguita a dalla Mercedes di Thomas Jager e Nicky Pastorelli, che qui aveva marcato la pole nel 2011 al volante della Lamborghini Murcielago. Devono accontentarsi del 5° posto i leader della classifica generale Stephane Ortelli e Laurens Vanthoor, con il belga che cercherà di sfruttare meglio il fattore-campo.

Non ha sfigurato la BMW. Michael Bartels e Yelmer Buurman hanno ottenuto un buon 6° crono, dopo le buone prove libere di ieri e l’ottimo ritmo tenuto durante la Q1, quando il grip sull’asfalto era decisamente minore.

Sorpresa in negativo, invece, quella delle Ferrari: a dispetto dell’ottimo venerdì, le 458 sono state eliminate già in Q2, con Vilander/Salaquarda 9° e Ide/Castellacci 12°. Già due settimane fa a Nogaro, tuttavia, le vetture di Maranello avevano palesato una certa difficoltà quando le condizioni sono a cavallo tra bagnato e asciutto.

Continuano a soffrire le McLaren, mentre problemi al cambio hanno impedito di girare all’Aston Martin di Zuber/Afanasiev. Fuori in Q1 anche l’unica Ford affidata a Cressoni/Pavlovic.

Appuntamento alle 13:45 con la Qualifying Race.

Classifica

01. Halliday/Parisy – Porsche – 1:33.568
02. Stippler/Jarvis – Audi – 1:33.704
03. O Young/Kox – Lamborghini – 1:33.936
04. Jager/Pastorelli – Mercedes – 1:34.004
05. Vanthoor/Ortelli – Audi – 1:34.034
06. Bartels/Buurman – BMW – 1:34.135
07. Winkelhock/Basseng – Mercedes – 1:34.384
08. von Thurn und Taxis/Enge – Lamborghini – 1:39.132

09. Vilander/Salaquarda – Ferrari – 1:41.489
10. Makowiecki/Dusseldorp – McLaren – 1:41.623
11. Mayr-Melnhof/Lauda – BMW – 1:41.796
12. Ide/Castellacci – Ferrari – 1:42.017
13. Martin/Vasiliev – Aston Martin – 1:43.449
14. Lariche/Wei – Porsche – 1:48.196

15. Pavlovic/Cressoni – Ford – 1:46.490
16. Demoustier/Parente – McLaren – 1:53.099
17. Zuber/Afanasyev – Aston Martin


Stop&Go Communcation

Qualifiche davvero emozionanti quelle del FIA GT1 World Championship a Zolder. Con un verdetto storico: una Porsche in pole-position nella […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/fiagt1-210412-01.jpg Zolder, Qualifiche: Halliday regala la prima pole alla Porsche