Vittoria densa di emozioni quella di Peter Kox e Stefan Rosina nella Championship Race della FIA GT Series a Zolder: alla prima apparizione stagionale con la nuova Lamborghini Gallardo, l’equipaggio del team Reiter ha replicato al successo ottenuto ieri da Stephane Ortelli e Laurens Vanthoor, con i quali si è consumato un testa a testa durato praticamente dall’inizio alla fine.

Partito meglio dalla prima fila, Kox è riuscito a scavalcare il poleman Ortelli e a imporre il proprio ritmo nel primo stint, accumulando circa 6″ di vantaggio. L’ottimo lavoro ai box del team WRT ha però permesso di ridurre questo ritardo durante i pit-stop, e dopo i cambi pilota il driver di casa Vanthoor è stato capace di incollarsi a Rosina nei dieci minuti finali.

Lo slovacco, però, è stato bravo a difendersi dagli attacchi del belga e a tagliare il traguardo con appena 448 millesimi nei confronti dell’Audi rivale.

A completare il podio un’altra R8 preparata da WRT, quella di Edward Sandstrom e Frank Stippler. Lo svedese si è proiettato al via subito in zona podio, il compagno di abitacolo ha poi terminato l’opera.

Mike Parisy e Andreas Zuber hanno bissato la 4° piazza di ieri con la McLaren del Sebastien Loeb Racing. Weekend da dimenticare per il “titolare” Loeb e Alvaro Parente (13°), che hanno visto compromesso il proprio cammino nelle fasi iniziali quando la stella dei rally ha danneggiato la propria macchina in un contatto con Jan Seyffarth, richiedendo una sosta imprevista.

Quinto posto per la terza Audi di WRT, quella affidata a Niki Mayr-Melnhof e Rene Rast: il campione in carica della Porsche Supercup nel secondo stint si è rivelato il più veloce in pista, precedendo Anthony Kumpen sulla macchina gemella del team Phoenix (in coppia con Enzo ide).

Settimi assoluti, ma vincitori nel gruppo Pro-Am, sono stati Sergei Afanasiev e Andreas Simonsen, in azione con la Mercedes SLS AMG del team HTP Gravity Charouz. Sul podio di classe anche i portoghesi Vieira/Campanico e Proczyk/Baumann.

La FIA GT Series si prende adesso una piccola pausa per tornare di scena il 6/7 luglio a Zandvoort.

Classifica

01. Kox/Rosina – Lamborghini – 39 giri
02. Ortelli/Vanthoor – Audi – +0.448
03. Sandstrom/Stippler – Audi – +3.763
04. Zuber/Parisy – McLaren – +14.587
05. Mayr-Melnhof/Rast – Audi – +17.899
06. Ide/Kumpen – Audi – +33.774
07. Simonsen/Afanasiev – Mercedes – +34.284
08. Khodair/Bueno – BMW – +42.697
09. Vieira/Campanico – Audi – +50.152
10. Proczyk/Baumann – Lamborghini – +51.254
11. Zonta/Jimenez – BMW – +53.585
12. Salaquarda/Onidi – Ferrari – +54.456
13. Loeb/Parente – McLaren – +1:04.792
14. Shulzhitskiy/Reip – Nissan – a 2 giri
15. Stovicek/Charouz – Mercedes – a 2 giri
16. Rosa/Bonifacio – Mercedes – a 3 giri

Ritirati

17. Ricci/Stumpf – Ford – 19 giri
18. Mascarello/Tozzo – Ford – 10 giri
19. Day/Buhk – Mercedes – 2 giri
20. Ordonez/Buncombe – Nissan – 1 giro


Stop&Go Communcation

Vittoria densa di emozioni quella di Peter Kox e Stefan Rosina in Gara 2 della FIA GT Series a Zolder: alla prima apparizione con la nuova Lamborghini Gallardo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/fiagt-rosina-kox-lamborghini-210413-01.jpg Zolder, Gara 2: Kox/Rosina vincono all’ultimo respiro