La celebre 12 Ore di Bathurst accoglierà diverse compagini provenienti dall’Europa, fra cui Vita4One Racing Team e Phoenix Racing, destinate rispettivamente a schierare due esemplari di BMW Z4 GT3 e una Audi R8 LMS Ultra nella categoria A.

Con l’avvicinarsi progressivo della competizione, pianificata dal 7 al 9 febbraio del prossimo anno, le scuderie suddette hanno inoltre definito parzialmente i propri equipaggi: esattamente come accadeva qualche anno fa nel FIA GT, l’apprezzabile Michael Bartels tornerà al volante di una delle sue vetture gestite da Vita4One Racing Team e sarà affiancato da un conducente esperto, Yelmer Buurman.

Risulta da sottolineare che Michael Bartels ha trionfato al termine dell’edizione 2003 della 24 Ore di Bathurst all’interno della categoria B e al volante di una Porsche 996 GT3 S Cup condivisa con Uwe Alzen, Jürgen Alzen e Arno Klasen.

Phoenix Racing, attualmente, ha confermato solo Laurens Vanthoor come primo alfiere della scuderia, anche in virtù del campionato FIA GT Series appena conquistato insieme a Stephane Ortelli.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Le due compagini tedesche impegnate in quel di Bathurst hanno definito parzialmente i propri equipaggi…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/12/bes-vita4one-181213-01.jpg Vita4One Racing Team e Phoenix Racing abbozzano gli equipaggi per Bathurst