La prossima edizione della rinomata 12 Ore di Bathurst, pianificata dal 7 al 9 febbraio, si arricchirà della partecipazione di Vita4One Racing Team, fra le compagini più competitive presenti in Europa.

La squadra tedesca diretta da Michael Bartels schiererà due esemplari di BMW Z4 GT3 nella categoria A, ovvero quella riservata alle vetture aderenti al regolamento delle classe GT3, e completerà un parterre di addirittura cinquantacinque automobili di assoluto livello.

Sempre dal vecchio continente si trasferiranno in Australia per gareggiare sul circuito di Bathurst anche AF Corse, HTP Motorsport, Phoenix Racing e United Autosports; esse si opporranno a una concorrenza locale e proveniente dalla zona asiatica molto agguerrita, rappresentata pure da Clearwater Racing, vincitrice della 12 Ore di Sepang. Oltre alla divisione A, l’appassionante 12 Ore di Bathurst sarà contraddistinta dalla presenza dei raggruppamenti B, C, D, E, F ed I. Abbastanza curiosamente, nelle ultime tre categorie vi competeranno appena altrettanti veicoli cadauna.

Inoltre, al termine delle sessioni di qualifiche, il pilota più veloce sarà insignito di un premio estremamente speciale, l’Allan Simonsen Pole Position Trophy.

Lista degli iscritti

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

La sempre più seguita 12 Ore di Bathurst, alla quale addirittura Mark Webber aveva ammiccato, sarà contraddistinta dalla partecipazione di 55 vetture…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/12/12hbathurst-vita4oneracingteam-161213-01-1024x419.jpg Vita4One Racing Team conferma la propria adesione alla 12 Ore di Bathurst