Sul circuito romagnolo scenderanno in pista i migliori specialisti della serie garantendo spettacolo e competitività al gran finale di stagione della Targa Tricolore Porsche. Ancora da assegnare ben 3 titoli nei Trofei GT3 Cup e GT Open Cup, con distacchi molto ristretti. L’ingresso è gratuito in entrambe le giornate.

Sarà una finale “Stellare” quella che chiuderà la stagione 2013 della Targa Tricolore Porsche corsa con la benzina Magigas 104 TROFEO 2013. Tre titoli ancora da assegnare. In due categorie i protagonisti sono addirittura divisi da un solo punto. Ben 3 Porsche 997 GT3-R al via della “200 Miglia”, dove si registra la presenza di piloti di fama Internazionale. Questi gli ingredienti del settimo e ultimo round organizzato da Italia Motorsport, in partnership con la Pirelli, in programma questo fine settimana 26 e 27 ottobre sul circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico. Sabato si correrà l’ultima prova del Trofeo GT3 Cup (gare sprint di 28’ più 1 giro), mentre la “200 Miglia” valevole per la GT Open Cup, è in programma domenica 27. La due giorni di Misano è possibile seguirla in diretta Streaming già dalle prove ufficiali di sabato tramite apposito collegamento dal sito www.italiamotorsport.it. Nella home page sarà possibile seguire anche il Live Timing dei cronometristi di Misano oltre a curiosità, foto e aggiornamenti in tempo reale nella sezione “In diretta dal Circuito”.

Sarà una passerella d’onore per Vito Postiglione e Davide Roda, vincitori del titolo 2013 del Trofeo GT Open Cup. Ma l’equipaggio dell’Ebimotors dovrà sudare le proverbiali “sette camicie” per chiudere in bellezza la stagione 20013. L’arrivo di nuovi equipaggi con a capo l’ex pilota di Formula 1 Marco Apicella, renderà ancor più la competitività della serie di gare di lunga durata. Il pilota bolognese farà coppia con Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing). Se il titolo 2013 è stato già assegnato, la lotta per la seconda piazza è ancora incandescente. Paolo Venerosi-Alessandro Baccani (Antonelli Motorsport), attuali secondi della classifica, devono rintuzzare gli attacchi dei veloci fratelli Luca e Nicola Pastorelli (Krypton Motorsport). Fuori dalla lotta, ma ancora in corsa per la terza posizione, ci sono Pierluigi Alessandri e Marco Macori (Antonelli Motorsport) e Stefano Sala-Alberto Petrini (Heaven Motorsport), che insieme a Alessandro Lovato-Alberto Caneva (Krypton Motorsport) sono ancora in cerca di una risultato da podio. Come pronosticato, la sfida per la vittoria della GT3 Cup-A, si concluderà soltanto sotto l’ultima bandiera a scacchi. Nicola Bravetti (Ebimotors), leader dopo la seconda posizione di Imola, ritrova il Raffaele Mosconi ad affiancarlo nella “2000 Miglia”, mentre il leader Stefano Barbieri (Krypton Motorsport) cercherà di riprendersi la testa della classifica con il supporto di Alessandro Zamuner. Dopo la splendida vittoria nell’ultimo appuntamento di Imola. Walter Palazzo (Heaven Motorsport) promette battaglia anche sulle rive dell’Adriatico. Occhi puntati anche sulla classe GT2, riservata alle super potenze, dove saranno presenti ben 3 GT3-R. La vettura Campione d’Italia della Ebimotors sarà affidata al giovane Nicola Benucci e Gianluigi Piccioli. Gli sfidanti saranno: Autorlando con Giuseppe Ghezzi e Fausto Broggian e Krypton Motorsport con Stefano Pezzucchi e Livio Selva. Tre equipaggi che ambiscono alla vittoria assoluta.

Anche se il leader del Trofeo GT3 Cup, Davide Roda (Ebimotors), si presenterà ai nastri di partenza con un vantaggio di ben 11 punti sull’inseguitore Stefano Sala (Heaven Motorsport), e 12 sull’eterno rivale Pierluigi Alessandri (Antonelli Motorsport), la lotta per il titolo è tutt’altro che chiuso. Troppi cambi di classifica, con i tanti colpi di scena che hanno caratterizzato l’intera stagione per ritenere conclusa la corsa al titolo. Da terzi incomodi potrebbero risultare il compagno di scuderia Vito Postiglione e le molte new-entry. L’Antonelli Motorsport punta al successo con Paolo Venerosi e Luciano Gioia. Nella GT3 r09, la nuova leadership di Marco Foresio (Vago Racing), non è affatto al sicuro su un “guerriero” come Massimo Valentini (Escape Engineering), che proprio a Misano si è già assicurato il titolo 2009 dopo una entusiasmante lotta all’ultima staccata. In Romagna si registra il debutto di Mario Cagliani (Mac Racing), che affronterà il settimo round della stagione con la determinazione di inserirsi nella lotta per la vittoria.


Stop&Go Communcation

Sul circuito romagnolo scenderanno in pista i migliori specialisti della serie garantendo spettacolo e competitività al gran finale di stagione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/TTP-START-MISANOjhkj.jpg TTP – Parata di stelle nel gran finale di Misano Adriatico