Fine settimana trionfale per Renaud Kuppens del Konvex Motorsport che, grazie a due vittorie e un secondo posto nel primo round disputato sul circuito francese del Paul Ricard, conquista la leadership del Trofeo Maserati MC World Series con 59 punti. Il pilota belga, campione in carica, ha ceduto soltanto l’ultima gara di un fine settimana condizionato dalla pioggia e dalla nebbia, che ha causato anche la cancellazione della seconda sessione di qualifiche che erano in programma al sabato.

In Gara 1 a opporre resistenza a Kuppens è stato il debuttante Alberto Cola che a più riprese, siglando giri veloci a ripetizione, ha cercato di recuperare il distacco dal belga, riuscendo a tagliare il traguardo al secondo posto, ma poi retrocesso in terza posizione. Cola ha dovuto scontare una penalità di 25 secondi per una partenza anticipata. I giudici hanno comminato la stessa sanzione a Patrick Zamparini, Riccardo Romagnoli e Daniel Waszcinzki.

Secondo quindi nella graduatoria un altro debuttante del campionato, Niki Cadei (e primo nella classe Pirelli Drivers Cup), che ha chiuso davanti ad Alan Simoni una gara disputata sotto la pioggia. Il meteo è stato sicuramente il protagonista di questa giornata, soprattutto con la nebbia che ha spinto i commissari a sospendere le attività in pista per lungo tempo fino ad annullare la seconda sessione di qualifiche del Trofeo Maserati. In virtù di questa decisione, la griglia di partenza delle due gare previste domenica sono state determinate dai risultati delle prime qualifiche e pertanto Kuppens ha abuto modo di partire in entrambe le occasioni in pole.

Da segnalare il quinto posto finale del giornalista russo Maxim Akhtyamov, ospite della gara e pertanto trasparente ai fini della classifica, oltre che il settimo di un’altra new entry, il danese Mikkel Mac.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Renaud Kuppens
02. Niki Cadei – +16.653
03. Alberto Cola – +28.980
04. Alan Simoni – +32.560
05. Maxim Akhtyamov – +32.926
06. Fabio Venier – +35.337
07. Mikkel Mac – +48.099
08. Adrien De Leener – +53.601
09. Mathijs Bakker – +54.520
10. Felipe Merjech – +1:09.186

In Gara 2 è arrivato il bis di Kuppens, davanti Riccardo Ragazzi e Mathjis Bakker, capaci di portare le rispettive Trofeo al traguardo dopo essersi confrontati a lungo, durante una corsa che ha visto tra i protagonisti anche Niki Cadei (che è partito al posto del compagno Pellegrinelli, infortunato ad un piede) e Mauro Calamia. Ai piedi del podio, Cadei, Calamia, Mac, Merjech e Cecchellero, autore di una rimonta sensazionale dall’ultima posizione.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Renaud Kuppens
02. Riccardo Ragazzi – +5.326
03. Mathijs Bakker – +6.072
04. Gianandrea Pellegrinelli – +7.150
05. Mauro Calamia – +12.033
06. Mikkel Mac – +12.441
07. Felipe Merjech – +37.741
08. Andrea Cecchellero – +38.117
09. Adrien De Leener – +1:04.322
10. Andreas Segler – +1:34.544

In Gara 3 è stato il debuttante Mac a prendersi la vittoria, nella prova endurance di 50 minuti caratterizzata anche dall’ingresso della safety car subito dopo la partenza per rimuovere i detriti prodotti da alcuni incidenti avvenuti alla prima curva che hanno coinvolto ed escluso dai giochi tra gli altri Riccardo Ragazzi, Niki Cadei e Andrea Gardelli.

Alla ripartenza la corsa è stata animata da continui sorpassi ma anche dal pit stop obbligatorio al termine del quale Mac ha preso la leadership della gara, sfruttando anche il nuovo regolamento che ha imposto ulteriori 20 secondi di sosta al pilota più veloce delle prime due gare, in questo caso Kuppens.

Terzo posto per l’equipaggio dello Swiss Team composto da Romagnoli/Calamia, che ha saputo sfruttare il drive through comminato a Mathijs Bakker che ha così perso il secondo podio in terra francese per non aver rispettato la finestra temporale del pit stop obbligatorio. Per l’olandese un sesto posto finale, alle spalle del colombiano Felipe Merjech. Quarto, un sorprendente Maxim Akhtyamov, giornalista russo ospite del Trofeo Maserati e autore del giro più veloce (2’41.229).

Classifica Gara 3 (Top 10)

01. Mikkel Mac
02. Renaud Kuppens – +7.448
03. Riccardo Romagnoli – +39.717
04. Maxim Akhtyamov – +39.938
05. Felipe Merjech – +54.615
06. Mathijs Bakker – +57.437
07. Alberto Cola – +1:04.076
08. Giuseppe Fascicolo – +1:09.526
09. Adrien De Leener – +1:44.142
10. Jonathan Sicart – +2:05.701

Il prossimo appuntamento del Maserati Trofeo MC World Series è in programma il 2 giugno in Germania sul tracciato del Nurburgring.


Stop&Go Communcation

Weekend trinfale per Renaud Kuppens, che con due vittorie e un secondo posto nel primo round disputato al Paul Ricard, è leader del Trofeo Maserati.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/trofeomaserati-kuppens-290413-01.jpg Trofeo Maserati – Paul Ricard: Kuppens riparte da campione