Giro di boa della Targa Tricolore Porsche 2001, che dopo la trasferta austriaca del Red Bull Ring torna in Italia per il 4° dei 7 round in calendario, in programma sul circuito di Monza i prossimi 2 e 3 luglio. L’appuntamento brianzolo organizzato da Italia Motorsport-Porsche Club Italia in collaborazione con la Pirelli, fornitore ufficiale del Campionato del Mondo di Formula 1, segna un altro importante traguardo con il record degli iscritti di 59 Porsche per 88 piloti, che sommati a quelli impegnati nella Formula Club completano il gruppo 145 presenze.
 
Anche la trasferta austriaca ha confermato che la lotta al titolo 2011 del Trofeo GT3 Cup è ristretta a 3 piloti, anche se in brianza non mancheranno le sorprese: la vittoria di Stefano Pezzucchi (Kryptpn Motorsport), ha registrato il terzo diverso vincitore sulle 3 gare disputate, ma a monopolizzare i podi delle gare precedenti sono stati lo stesso Pezzucchi, il leader della classifica Angelo Rogari (AB Racing Team), vincitore a Imola e Giorgio Venica (ZRS Motorsport Zambon), trionfatore dell’appuntamento di Misano. Ma nella gara di casa Fabrizio De Nora (Bonaldi Motorsport) e Omar Galbiati (Antonelli Motorsport) sono pronti a riscattarsi avendo sempre ben figurato nell’appuntamento di Monza. Fabrizio Bignotti (Autorlando), è sempre più leader del campionato di classe GT3 r09. Gli avversari Marco Macori (Antonelli Motorsport) e Giacomo Scanzi (Ebimotors) sono in cerca di riscatto dopo le disavventure austriache a seguito delle quali hanno perso anche il contatto dalla vetta della classifica. Al Red Bull Ring si è rivisto un Federico Borrett (Borrett Team Motorsport) in gran forma e potrebbe essere la vera incognita dei prossimi appuntamenti di campionato. il romano ‘Gioga’ (CP Firenze by Heaven19) ha ulteriormente consolidato la leadership della classifica di classe GT3 r07, e non sembra temere una eventuale rimonta degli avversari Stefano Sala (Autorlando) e Maurizio Fondi (Pistoia Corse). A Monza si registra però il rientro del veloce Riccardo De Bellis (ZRS Motorsport), che potrebbe rappresentate un altro sfidante pericoloso.
 
Dopo i risultati del Red Bull si sono riaperte molte delle lotte di classe del Trofeo GT3 Open Cup. L’assenza dei rivali Fausto Broggian-Paolo Ruberti (Autorlando), ha spianato la strada alla leadership di classe GT2 del bresciano Luigi Lucchini (BMS Scuderia Italia), mentre nella classe GT3 r011, il classifica Pierluigi Alessandri (Antonelli Motorsport), vede sempre più vicini i suoi avversari, Federico De Nora (Bonaldi Motorsport), terzo in Austria e Franesco Maggi (Krypton Motorsport), vincitore dell’ultimo round. Nella lotta potrebbero rientrare anche Giorgio Soravito-Giorgio Venica (ZRS Motorsport Zambon), sfortunati in occasione dell’ultima gara di Zeltweg. Sono solo 6 le lunghezze che dividono i capoclassifica della GT3 r09 Fabrizio Bignotti-Sisino Cantonati (Autorlando) dagli agguerriti Angelo Lancelotti-Paolo Gnerro (ZRS Motorsport Zambon), vincitori degli ultimi 2 appuntamenti. Sempre in corsa per il primato Piero Gandolfi-Massimo Argonauta (Wheels Racing), che accusano soltanto 9 punti di distacco dalla vetta della classifica. Lotta aperta anche in classe GT3 r07, dove il leader Giuseppe Ghezzi, in coppia con Stefano Sala (Autorlando), dovrà fare i conti con Maurizio Fondi (Pistoia Corse). Cercheranno invece di amministrare il vantaggio accumulato i leader della GT4 Sebastiano Caldarella-Alberto Nicolucci, che insieme ai compagni di scuderia Roberto Poggi-Gianluigi Lenzi della Bonaldi Motorsport conducono sugli agguerriti Gaetano D’Abramo-Alberto Scilla (Heavy Feet). Dopo la vittoria di Zeltweg la coppia Boga-Gioga (CP Firenze by Heaven19), sono volati in vetta della classifica Cayman Cup con 23 punti di vantaggio su Nicola Bravetti (RS Motorsport). In terza posizione ci sono Simone Staccioli-Massimo Tempestini (Nos Racing).
 
Questi gli orari

Sabato 2: Dalle ore 9, prove libere per tutti fino alle 13,45. Alle 14,20 prove ufficiali GT3 Cup (20′). Alle ore 17,35 prove ufficiali GT Open Cup classi GT4 e Cayman (25′), mentre alle ore 18,10, sarà la volta delle classi GT1, GT2 e GT3 (30′)

Domenica 3: Dalle ore 9 alle 17,05, giri liberi cronometrati Formula Club. Alle ore 10,15 gara GT3 Cup 28′ minuti più 1 giro. Alle ore 15, gara GT Open Cup 48′ minuti più 1 giro


Stop&Go Communcation

Giro di boa della Targa Tricolore Porsche 2001, che dopo la trasferta austriaca del Red Bull Ring torna in Italia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/FRATTI_04_GH1_4750.jpg Targa Tricolore Porsche – Record di iscritti nel 4° round di Monza