Giornata inaugurale significativa sul circuito di Spa-Francorchamps che, in vista dell’evento clou della 24 ore tra vetture GT2, GT3  e di altre classi minori, è stata animata anche dalla presenza dei bolidi del FIA WGT, i quali sono scesi in pista per un primo assaggio tra libere e pre-qualifiche, mentre oggi si inizierà a fare sul serio con qualifiche e Qualiyfing Race.

Miglior tempo per la Maserati MC12 di Bernoldi/Ramos nelle libere grazie ad un crono di 2.21.028, mentre al secondo posto si è classificata la coppia Ara/Nilsson su Nissan GT-R a quasi 2 secondi. La pioggia ha tradito le prime aspettative dei fans, i quali non hanno potuto assistere ad una lotta seria e concreta tra i protagonisti in pista; a farne le spese sono stati anche Gavin/Huismans sulla prima Corvette segnata dal timing e la miglior Ford guidata da Leinders e Martin. La classifica prosegue con un’altra GT americana del duo Palttala/Kuppens, poi a completare la top 10 la seconda Nissan di Krumm/Dumbreck, l’altra Maserati di Longin/Verdonck, infine l’Aston Martin di Enge/Turner, la Ford di Grosjean/Neel e la prima Lamborghini Murcielago di Pastorelli/Schwager a chiudere lo schieramento dei big.

Poche ore più tardi, con la solita pioggia a farsi minacciosa per tutta la durata dell’evento, si è svolta la sessione di Pre-Qualifica, dove ad ottenere il miglior tempo questa volta è stata la Corvette del Mad Croc di Maassen e Menten, i quali hanno fermato le lancette del cronometro in 2.37.054, soltanto 465 millesimi peggio la Maserati del Triple H guidata da Longin e Verdonck, mentre compilation di buone figure per la Lamborghini, sempre stata in lotta per la prima piazza concludendo poi la sessione in questione al terzo e quarto posto, rispettivamente con Zonta/Kechele e Kox/Haase. A differenza del marchio italiano, evento di Spa incolore finora per l’Aston Martin, ferma al quinto posto con Nygaard/Mucke. Si sono ripetuti tra i top 10 Palttala e Kuppens, i quali hanno superato senza troppe difficoltà i due della Nissan, Ara e Nilsson. A differenza del mattino, sono calate le aspettative del duo Bernoldi/Ramos dopo essersi inchiodati all’ottavo posto nella sessione pomeridiana. Finisce almeno in bellezza la top 10 per le altre due Aston Martin, rispettivamente di Hirschi/Piccione e Makoviecki e Accary. Piuttosto indietro e in difficoltà la Maserati più attesa del team Vitaphone che sta attualmente guidando la generale; naturalmente si tratta della coppia Bertolini/Bartels, mai della partita finora e finiti addirittura al 17° posto totale dopo due atti. La giornata di oggi, invece, riserverà il primo dei momenti chiavi del week-end, con Qualifica, che avrà inizio nel primo mattino, e la Qualifying Race, la quale avrà il suo spegnimento delle luci rosse a partire dalle ore 16.

Stefano Chinappi

 


Stop&Go Communcation

Giornata inaugurale significativa sul circuito di Spa-Francorchamps che, in vista dell’evento clou della 24 ore tra vetture GT2, GT3  e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fia-gt00_madcroc1.jpg Spa, Report 1° giornata: Maserati e Corvette aprono le danze sugli scudi, attesa per l’equipaggio Bartolini/Bartels