Sebastien Loeb e Alvaro Parente hanno vinto la Qualifying Race disputatasi sul circuito di Slovakia Ring, sede del quarto appuntamento del combattuto FIA GT Series.

Esibitosi all’interno della categoria Pro Cup e al volante della McLaren MP4-12C GT3 #9 di Sebastien Loeb Racing, l’equipaggio composto dal campione dei rally e dal pilota portoghese ha preceduto sul traguardo l’Audi R8 LMS Ultra #11 di Belgian Audi Club Team WRT affidata a Ortelli/Vanthoor e rivelatasi molto consistente; il podio è stato completato da Peter Kox e Stefan Rosina, alfieri di Reiter Engineering. Il momento chiave della corsa si è verificato nel momento in cui Sebastien Loeb ha sorpassato l’Audi R8 LMS Ultra #12 di Nikolaus Mayr-Melnhof a venti minuti dal termine e si è stanziato in testa al plotone; in seguito, il portacolori di Belgian Audi Club Team WRT e conducente della vettura #12 è stato sopravanzato e spinto sul manto erboso dalla Mercedes SLS AMG GT3 #1 di HTP Gravity Charouz guidata dall’israeliano Alon Day, penalizzato di conseguenza dai commissari con un drive-through e giunto al traguardo in decima posizione insieme a Maximilian Buhk. La stessa Mercedes #1, durante l’effettuazione della partenza con Buhk impegnato ai comandi, ha perso spettacolarmente il cofano anteriore dopo un contatto.

I primi cinque posti sono stati definiti dalle formazioni composte da Andreas Zuber/Mike Parisy e Nikolaus Mayr-Melnhof/René Rast; inoltre, per Belgian Audi Club Team WRT il drive-through in cui è incappata la R8 LMS Ultra #13 di  Sandström/Stippler, a causa del superamento della linea bianca situata all’uscita della pit-lane, ha comportato il conseguimento di una modesta nona posizione.

Andreas Simonsen e Sergei Afanasiev hanno trionfato nella divisione Pro-Am Cup per conto di HTP Gravity Charouz, in seguito all’esecuzione di uno scenografico sorpasso operato dallo stesso Andreas Simonsen ai danni della Lamborghini LP560-4 #25 di Grasser Racing Team delegata ad Hari Proczyk, resosi poi prim’attore di un testacoda. Il podio di categoria è stato completato da Nissan GT Academy Team RJN e AF Corse, rispettivamente insieme a Reip/Buncombe e Onidi/Salaquarda. Purtroppo, dopo appena nove minuti di gara, la divisione cadetta ha dovuto fare a meno della BMW Z4 GT3 #6 di BMW Sports Trophy Team India, fermatasi a causa di un problema meccanico; la sua rimozione ha richiesto molto tempo e chiamato in azione la safety-car. Il non sempre efficiente Carlos Vieira ha invece compiuto un’escursione sull’erba nell’abitacolo dell’Audi R8 LMS Ultra #14 di Novadriver e ha staccato un cartellone pubblicitario del marchio di orologi Blancpain, sponsor principale del FIA GT Series.

Nonostante uno svarione sulla ghiaia avvenuto alla partenza, la Ferrari 458 Italia GT3 #50 di AF Corse condotta da Sdanewitsch/Rugolo ha espugnato senza problemi il Gentlemen Trophy e ha relegato a una tornata di distanza la Mercedes SLS AMG GT3 #3 di HTP Gravity Charouz diretta da Stovicek/Charouz. La compagine SMS Seyffarth Motorsport ha viceversa ultimato una competizione negativa, dovuta al ritiro della Mercedes #28 di Seyffarth/Chandhok iscritta in Pro-Am Cup e all’insabbiamento della #29 di Haupt/Michael registrata nel Gentlemen Trophy.

Classifica

1. Loeb/Parente – McLaren – Sebastien Loeb Racing – 27 giri / Pro
2. Ortelli/Vanthoor – Audi – Belgian Audi Club Team WRT- + 4.753 / Pro
3. Kox/Rosina – Lamborghini – Reiter Engineering – + 5.354 / Pro
4. Zuber/Parisy – McLaren – Sebastien Loeb Racing – + 8.107 / Pro
5. Mayr-Melnhof/Rast – Belgian Audi Club Team WRT – + 13.701 / Pro
6. Simonsen/Afanasiev – Mercedes – HTP Gravity Charouz – + 14.195 / Pro-Am
7. Khodair/Bueno – BMW – BMW Sports Trophy Team Brasil – + 14.797 / Pro
8. Zonta/Jimenez – BMW – BMW Sports Trophy Team Brasil – + 20.053 / Pro
9.  Sandström/Stippler – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – + 21.023 / Pro
10. Buhk/Day – Mercedes – HTP Gravity Charouz – + 25.029 / Pro
11. Basseng/von Thurn und Taxis – Lamborghini – Reiter Engineering – + 29.960 / Pro
12. Reip/Buncombe – Nissan – Nissan GT Academy Team RJN – + 33.191 / Pro-Am
13. Onidi/Salaquarda – Ferrari – AF Corse – + 33.658 / Pro-Am
14. Proczyk/Baumann – Lamborghini – Grasser Racing Team – + 49.833 / Pro-Am
15. da Cunha/Stumpf – Lamborghini – ACL by Rodrive – + 52.633 / Pro-Am
16. Sdanewitsch/Rugolo – Ferrari – AF Corse – + 1:50.174 / Gentlemen Trophy
17. Vieira/ Campaniço – Audi – Novadriver – + 1 giro / Pro-Am
18. Stovicek/Charouz – Mercedes – HTP Gravity Charouz – + 1 giro / Gentlemen Trophy
19. Haupt/Michael – Mercedes – SMS Seyffarth Motorsport – + 10 giri / Gentlemen Trophy

Ritirati

20. Seyffarth/Chandhok – Mercedes – SMS Seyffarth Motorsport / Pro
21. Ebrahim/Sladecka – BMW – BMW Sports Trophy Team India / Pro-Am

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Sebastien Loeb e Alvaro Parente hanno conquistato il secondo successo stagionale sul tracciato di Slovakia Ring e hanno preceduto l’Audi R8 LMS Ultra di Ortelli/Vanthoor…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/fiagt-loebracing-180813-01-1024x626.png Slovakia Ring, Qualifying Race: Il successo non si nega a Sebastien Loeb Racing, nel Gentlemen Trophy assolo di AF Corse