Durante il fine settimana di Spa, dove era di scena la Blancpain Endurance Series, Stephane Ratel ha confermato in una conferenza stampa i piani per l’edizione 2012 del FIA GT World Championship, evoluzione dell’attuale campionato che ammetterà al via anche vetture di classe GT2 e GT3, opportunamente equilibrate.

Il boss della SRO ha annunciato che già sette squadre hanno confermato la propria presenza, rappresentando sette marchi diversi: sono Young Driver AMR (Aston Martin), Team WRT (Audi), Marc VDS (BMW), Vita4One Racing (Ferrari), Belgian Racing (Ford), All-Inkl.com Munnich Motorsport (Lamborghini) e JRM Motorsport (Nissan).

Sono inoltre in corso le trattative per vedere in pista Mercedes, Corvette e Alpina, per un totale di 20 (o forse 22) auto in griglia.

“Siamo pienamente in linea con gli obiettivi prefissati”, ha commentato Ratel ai giornalisti. “Accogliere Audi, BMW e Ferrari al fianco delle case già presenti è un grande traguardo. Siamo convinti che altri team riconosceranno il potenziale di questa categoria, e stiamo lavorando per rendere il campionato un successo”.

A inizio settembre l’elenco degli iscritti dovrebbe essere completamente definito, dopodiché si procederà alla stesura del calendario: “Europa, Argentina, Brasile ed Emirati Arabi saranno nel calendario. Stiamo positivamente discutendo per Australia, Asia, Nord America e Russia”.


Stop&Go Communcation

Durante il fine settimana di Spa, dove era di scena la Blancpain Endurance Series, Stephane Ratel ha confermato in una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/fiagt-010811-01.jpg Ratel annuncia: già sette team confermati per il 2012