Una vettura tedesca davanti al Nurburgring: è la BMW Z4 di Michael Bartels e Yelmer Buurman, la più veloce di tutte nel secondo turno di prove libere del FIA GT1 World Championship. Per l’equipaggio del team Vita4One, in vetta alla classifica generale, il tempo decisivo è stato quello di 1:56.068.

Nel ruolo di principali inseguitrici, le due McLaren del team Hexis: a 171 millesimi di ritardo c’è la #1 di Frederic Makowiecki e Stef Dusseldorp, a 376 troviamo invece la #2 di Alvaro Parente e Gregorie Demoustier.

Continuano a incalzare i protagonisti della serie iridate Maximilian Buhk e Dominik Baumann, leader fra gli iscritti al FIA GT3: questa volta per loro è maturata la 4° piazza, con la Mercedes della scuderia ceca Heico Gravity-Charouz.

5° posizione per la Lamborghini di Peter Kox e Stefan Rosina, seguiti dai battistrada della sessione di questa mattina, Toni Vilander e Filip Salaquarda sulla Ferrari della AF Corse.

Non hanno brillato le due Audi del team WRT (rispettivamente 9° e 10°), mentre il duo Buhk/Baumann continua a fare il vuoto rispetto agli altri concorrenti dell’Europeo: i primi rivali sono i russi Maleev/Ladygin, 13° assoluti.

Alle 10:10 di domani mattina sono in programma le qualifiche, separate per FIA GT1 e FIA GT3.

Classifica

01. Bartels/Buurman – BMW – 1:56.068
02. Dusseldorp/Makowiecki – McLaren – 1:56.239
03. Demoustier/Parente – McLaren – 1:56.444
04. Baumann/Buhk – Mercedes – 1:56.498
05. Kox/Rosina – Lamborghini – 1:56.547
06. Salaquarda/Vilander – Ferrari – 1:56.586
07. Jaeger/Pastorelli – Mercedes – 1:56.604
08. Parisy/Bleekemolen – Lamborghini – 1:56.805
09. Vanthoor/Ortelli – Audi – 1:56.891
10. Jarvis/Stippler – Audi – 1:56.930
11. Lauda/Mayr-Melnhof – BMW – 1:56.953
12. Basseng/Winkelhock – Mercedes – 1:57.028
13. Maleev/Ladygin – Ferrari – 1:57.093
14. Nilsson/Vahamaki – Mercedes – 1:57.117
15. Demay/Lunardi – Audi – 1:57.139
16. Mengesdorf/Proczyk – Lamborghini – 1:57.155
17. Cirò/Ardagna-Perez – Ferrari – 1:57.379
18. Ide/Castellacci – Ferrari – 1:57.775
19. Gai/Lyons – Ferrari – 1:58.157
20. Campanico/Amorim – Audi – 1:58.539
21. Lariche/Groppi – Ford – 1:58.769
22. Ryabov/Toril – Ferrari – 1:59.017
23. Freidina/Vassiliev – Audi – 1:59..470
24. Leganov/Vahamaki – Lamborghini – 1:59.840


Stop&Go Communcation

Una vettura tedesca davanti al Nurburgring: è la BMW Z4 di Michael Bartels e Yelmer Buurman, la più veloce di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/fiagt1-210912-02.jpg Nurburgring, Libere 2: Bartels/Buurman passano in testa