Volano le Ferrari nel secondo turno di prove libere del FIA GT1 World Championship a Nogaro: le due 458 della AF Corse occupano infatti le prime due posizioni, con l’equipaggio formato da Enzo Ide e  Francesco Castellacci (campione in carica del FIA GT3) al comando grazie al tempo di 1:27.548. A 131 millesimi segue la vettura gemella, guidata da Filip Salaquarda e Toni Vilander.

C’è in realtà un bell’equilibrio nel gruppetto di testa, che vede in terza posizione la Lamborghini di Peter Kox e Darryl O’Young, staccati di soli 186/1000. Interessante peraltro notare che la top 3 è occupata da tre auto italiane, dopo un 2011 in cui, complice l’addio della Maserati, la serie iridata era rimasta orfana di costruttori di casa nostra.

A seguire Nicky Pastorelli e Thomas Jager (Mercedes), davanti ai leader di questa mattina, Frank Stippler e Oliver Jarvis (Audi). Il loro crono della prima sessione, 1:27.109, è in realtà rimasto imbattuto e sono quindi loro i leader di questa giornata sul circuito francese.

Nei primi dieci c’è spazio pure per una Porsche, quella di Mike Parisy e Matt Halliday, mentre perdono terreno le due McLaren: Demoustier/Parente sono 10°, Makowiecki/Dusseldorp, secondi in mattinata, sono invece scivolati al 12° posto battagliando con le BMW del Vita4One in una zona “nevralgica” del plotone, dove i distacchi sono davvero contenuti.

Arrancano le vecchie Aston Martin DBRS9 del team Valmon, uniche sopravvissute fra le precedenti GT1, mentre ha iniziato a macinare chilometri la scuderia spagnola Sunred, con la Ford GT affidata a Milos Pavlovic e Matteo Cressoni. Per loro 25 giri, mentre il secondo esemplare per Emanuele Moncini e Andy Soucek è stato tenuto fermo da problemi tecnici.

Domani, alle 15:45, sono in programma le qualifiche per determinare lo schieramento di Gara 1.

Classifica

01. Ide/Castellaci – Ferrari – 1:27.548
02. Vilander/Salaquarda – Ferrari – 1:27.679
03. O’Young/Kox – Lamborghini – 1:27.734
04. Pastorelli/Jager – Mercedes – 1:27.810
05. Stippler/Jarvis – Audi – 1:27.974
06. Basseng/Winkelhock – Mercedes – 1:28.032
07. Parisy/Halliday – Porsche – 1:28.265
08. Thurn und Taxis/Enge – Lamborghini – 1:28.505
09. Ortelli/Vanthoor – Audi – 1:28.524
10. Demoustier/Parente – McLaren – 1:28.560
11. Buurmann/Bartels – BMW – 1:28.580
12. Makowiecki/Dusseldorp – McLaren – 1:28.939
13. Mayr-Melnhof/Lauda – BMW – 1:29.326
14. Martin/Vasiliev – Aston Martin – 1:29.476
15. Lariche/Wei – Porsche – 1:29.77
16. Zuber/Afanasyev – Aston Martin – 1:30.454
17. Pavlovic/Cressoni – Ford – 1:32.313

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Volano le Ferrari nel secondo turno di prove libere del FIA GT1 World Championship a Nogaro: le due 458 della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/fiagt1-060412-02.jpg Nogaro, Libere 2: Le due Ferrari fanno l’andatura