La rinomata 24 Ore di Dubai, pianificata per il mese di gennaio del prossimo anno, acquisirà di nuovo sulla propria griglia di partenza almeno un esemplare di Nissan GT-R NISMO GT3.

La vettura giapponese sarà schierata da Nissan GT Academy Team RJN nella categoria A6, ovvero quella principale adibita ad accogliere le automobili aderenti al regolamento GT3. Ancora non è stato chiarificato quali piloti si siederanno dietro il volante della Nissan ma non è escluso che il personale della compagine inglese decida di usufruire di nomi noti come Alex Buncombe e Lucas Ordóñez, coi quali già collabora nel FIA GT Series e nel Blancpain Endurance Series.

La scuderia diretta da Bob Neville ha allineato quest’anno le 370Z #127 e #137 nella divisione SP3 appannaggio rispettivamente degli equipaggi composti da Ordóñez/Reip/Shulzhitskiy/Doherty/Rusinov e Schmitz/Pyzera/Shulzhitskiy/Doherty/Buncombe; la competitiva #127 ha conseguito il secondo posto di classe.

L’ultima apparizione di una Nissan GT-R NISMO GT3 in quel di Dubai risale al 2012 col supporto del Team JRM e dei conducenti Franck Mailleux, Michael Krumm, Tom Kimber-Smith e ancora Alex Buncombe.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Assente sul tracciato di Dubai dal 2012, la Nissan GT-R NISMO GT3 tornerà dal prossimo anno ad animare una delle 24 Ore più seguite con la squadra di Bob Neville…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/24hseries-teamrjn-250813-02-1024x682.jpg Nissan GT Academy Team RJN arricchisce il parterre della 24 Ore di Dubai