Tanta sfortuna ha colpito Marc VDS Racing Team durante il fine settimana passato sul circuito di Yas Marina. La compagine belga ha dovuto giostrarsi fra incidenti e problemi meccanici, con gli equipaggi Leinders-Martin e Kuppens-Palttala. Il primo duo ha colto un buon 6° posto nella Qualifying Race ed un 13° durante la Championship Race. La seconda frazione era iniziata nel peggiore dei modi per Bas Leinders-Maxime Martin, vale a dire dalla corsia box: la Ford GT #40 aveva ricevuto un brutto colpo sullo splitter anteriore, che ha richiesto una riparazione più durevole dei canonici 15’, come detta il regolamento.

Più sfortunati Kuppens-Palttala, vittime di un guaio alla frizione durante la prima gara, ed impossibilitati a prendere il via della manche seguente.

“Il colpo che ha ricevuto Maxime durante la Qualifying Race s’è rivelato costoso”, ha dichiarato Bas Leinders. “Prima di tutto i copertoni hanno sofferto molto sotto le vibrazioni, poi abbiamo perso la posizione favorevole in griglia, dato che la riparazione del danno ha richiesto un minuto in più, sedici anziché quindici. Così, per la Championship Race, la nostra Ford GT #40 è dovuta partire dalla pit-lane. All’inizio della corsa non ho potuto evitare un contatto con una Lamborghini Murcielago, che mi ha fatto perdere ancora più tempo; Maxime, inoltre, ha compiuto un testacoda al termine del suo stint. Tuttavia non possiamo lamentarci troppo, poiché il week-end di gara dei nostri compagni è stato completamente rovinato dal problema alla frizione. Il prossimo appuntamento di Silverstone ci dà appena il tempo di regolare alcune impostazioni della vettura”.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Tanta sfortuna ha colpito Marc VDS Racing Team durante il fine settimana passato sul circuito di Yas Marina. La compagine […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fia-gt455.jpg Molte opportunità perse per Marc VDS Racing Team, durante il week-end di Abu Dhabi