Il marchio Bentley ed M-Sport hanno concordato di installare nel vano motore della Continental GT3 il V8 4.0cc al posto del monumentale W12 6.0cc, entrambi comunque previsti sul modello prodotto in serie.

La struttura diretta da Malcolm Wilson dovrebbe compiere le prime prove con la vettura intorno a luglio, probabilmente assieme all’esperto Guy Smith, abituale corridore del campionato ALMS e vincitore nel 2003 della 24 Ore di Le Mans proprio col costruttore inglese di automobili di lusso.

“Abbiamo compiuto progressi con entrambi i propulsori bi-turbo e non ci siamo tirati indietro dal provarli sul banco di prova” ha dichiarato Brian Gush, direttore del settore sportivo di Bentley. “Il W12 ha soddisfatto tutti i requisiti ma col V8 deteniamo un vantaggio di peso e di risparmio del carburante”.

La Bentley Continental GT3, in seguito a una drastica cura dimagrante alla quale è già sottoposta in questi mesi, potrebbe debuttare in occasione dell’appuntamento di Donington nell’ambito del British GT Championship oppure direttamente alla 12 Ore di Abu Dhabi; in qualsiasi caso la partecipazione di un esemplare della vettura suddetta è stata pianificata il prossimo anno nel Blancpain Endurance Series, prima di iniziare la vendita del modello ai clienti durante il periodo estivo.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

La compagine diretta dal guru Malcolm Wilson ha accantonato il W12 per la Bentley Continental GT3 e deciso di servirsi del più parco V8

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/bes-bentley-120613-01-1024x682.jpg M-Sport opta per un motore più misurato sulla Continental GT3: il V8 da quattro litri!