I piani alti del campionato nordamericano Pirelli World Challenge, organizzato da Sports Car Club of America (SCCA), hanno concordato di approvare dal prossimo anno l’introduzione di tutti i modelli di vetture regolamentati secondo la categoria GT3.

Questa apertura da parte della SCCA si sposa perfettamente con l’iniziativa dello United SportsCar Racing, destinata ad accogliere a braccia aperte proprio le automobili GT3; conseguentemente, il personale di diverse compagini sta già pianificando un doppio impegno nel corso della stagione ventura. Quest’anno, in via sperimentale, sono stati autorizzati a competere nel Pirelli World Challenge solo gli esemplari di Audi R8 LMS Ultra, Mercedes SLS AMG GT3 e BMW Z4 GT3.

“Abbiamo integrato le vetture GT3 in vista di un ampio schieramento nel 2014” ha dichiarato Scott Bove, presidente di WC Vision. “Gli appassionati potranno osservare veicoli in configurazione GT3 contendersi il successo con automobili della nostra classe GT appartenenti a marchi quali Nissan, Volvo, Chevrolet, Audi, Cadillac e Porsche”.

Tim Pappas, proprietario e pilota di Black Swan Racing, sta da tempo pensando di affiancare il proprio programma nel Pirelli World Challenge con una Mercedes a un impegno nello United SportsCar Racing: “Ci sono quattordici case costruttrici in grado di fornire una vettura GT a qualsiasi conducente interessato e spero di vederli gareggiare tutti il prossimo anno. Saremo felici di affrontare una poderosa concorrenza, come già accade in Europa e in Asia”.

Il Pirelli World Challenge è composto da quattro raggruppamenti: Gran Turismo, GTS, Touring Car e Touring Car B-Spec ed è stato fondato nel lontano 1985.

Gabriele Sbrana  


Stop&Go Communcation

Il campionato nordamericano ha ammesso in griglia tutte le automobili GT3, che sono destinate ad affiancare le Gran Turismo già presenti nel campionato in questione…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/pirelliworldchallenge-audi-050813-01-1024x680.jpg Le vetture della categoria GT3 approdano nel nordamericano Pirelli World Challenge