Sul circuito di Le Castellet si disputerà la quarta prova del FIA WGT, esordiente quest’anno sul palcoscenico mondiale del motorsport. Il circuito francese, che misura 5.8km e rinnovato pesantemente in passato, presenta moltissime vie di fuga in asfalto; non a caso è usato anche per svolgere collaudi e test. La pista è caratterizzata dal lunghissimo rettilineo del Mistral, interrotto da una chicane, e dalla celebre curva Signes. Complessivamente sono dieci le curve presenti sul tracciato transalpino.

A giocarsi la leadership di campionato figurano Mutsch-Grosjean e Bertolini-Bartels, rispettivamente al volante di Ford GT e Maserati MC12. La coppia del Vitaphone Racing Team è stata l’unica a segnare sempre punti, testimoniando così la loro regolarità, sia nella Qualifying Race che nella Championship Race. Anche nella classifica a squadre il duello è molto cruento: Vitaphone Racing Team, a quota sessanta punti, precede di solo quattro coefficienti Matech Competition.

Moltissimi i cambi di sedile: Olivier Panis affiancherà Natacha Gachnang, rilevando Rahel Frey; Thomas Accary tornerà accanto a Frederic Makowiecki in Hexis AMR, dato che Peugeot Sport ha richiamato il francese Stephane Sarrazin. Inoltre, Christophe Bouchut tornerà nell’abitacolo della Lamborghini Murcielago #38 del Munnich Motorsport, accanto a Marc Basseng. Buone nuove per il panorama italiano: Andrea Piccini torna attivo nel FIA WGT, affiancando Marc Hennerici al volante dell’unica Corvette Z06 del Phoenix Racing / Carsport. Quindi, in casa Mad Croc Racing, Mike Hezemans continuerà a supportare Xavier Masseen, mentre Olivier Gavin farà ritorno accanto a Pertti Kuismanen.

“Attualmente, ho provato a Le Castellet tre volte, ma non vi ho mai gareggiato”, ha commentato Olivier Gavin. “La Corvette sembra andare discretamente su questo circuito, dato che ha vinto le corse del 2006 e 2009. E’ un circuito divertente ma impegnativo, con molte combinazioni di curve. Spero di assistere ad una gara emozionante come quella di Silverstone”.

“In realtà, a Le Castellet non ho mai gareggiato, ma vi ho coperto migliaia chilometri di test, fra cui due simulazioni di 24 ore”, ha commentato Jamie Campbell-Walter, driver del Sumo Power GT. “Penso che saremo competitivi con la nostra Nissan GT-R”.

Anche Christophe Bouchut elogia il tracciato francese: “Il circuito di Le Castellet è fra i migliori che conosco. E’ sempre bello guidare su quella pista. E’ anche la pista sulla quale, per la prima volta, ho assistito ad un Gran Premio di Formula Uno, dove ho deciso di fare il pilota automobilistico. Circa le prestazioni della nostra Lamborghini a Le Castellet, è un po’ difficile rispondere. La FIA sta facendo un ottimo lavoro con il Balance of Performance, tentando di aiutare le vetture più lente, come le Lamborghini. La nostra vettura probabilmente sarà veloce, poiché, dopo Brno, Munnich Motorsport ha compiuto un test, migliorando il set-up”.

“Dopo la 24 Ore di Le Mans, non vedo l’ora di tornare nel FIA WGT”, ha dichiarato Stefan Mucke, alfiere del Team Young Driver AMR. “La pista di Le Castellet mi piace perché detiene tutti i tipi di curve. Tuttavia, le curve più lente, presenti nel primo settore, non si adattano alla nostra Aston Martin DB9”.

“Spero di poter raggiungere il podio e di guadagnare punti preziosi”, ha debuttato Christopher Haase, in seno al Reiter Engineering. “La nostra Lamborghini Murcielago avrà bisogno di un buon assetto”.

“Anche per motivi di sicurezza, Le Castellet è uno dei circuiti migliori. Per noi si rivelerà un fine settimana complicato, ma non si sa mai”, ha sentenziato Andrea Bertolini. 

Naturalmente, il famoso bilanciamento delle prestazioni non s’è fatto attendere, elevando di 20kg il peso delle Maserati MC12, che passano da 1235kg a 1255. Le Aston Martin DB9 peseranno 1210kg (+ 10), la massa delle Corvette Z06 sarà di 1220 (-20), quella delle Ford GT risulterà di 1222 (+22).

L’appuntamento è per le 9.50 di domattina, con lo svolgimento delle prove libere.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Sul circuito di Le Castellet si disputerà la quarta prova del FIA WGT, esordiente quest’anno sul palcoscenico mondiale del motorsport. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fia-gt1071.jpg Le Castellet – Preview: Torna il Campionato del Mondo GT1, e lo fa in Francia