La vittoria conseguita da Sergei Afanasiev e Andreas Simonsen sul circuito di Slovakia Ring al termine della Main Race ha permesso alla coppia suddetta di piloti di allungare nella classifica di campionato della categoria Pro-Am Cup.

Il trionfo colto dall’equipaggio di HTP Gravity Charouz si è rivelato ancora più prestigioso perché raggiunto dinanzi alle Audi di Belgian Audi Club Team WRT iscritte alla divisione principale, la Pro Cup. La competizione è stata dapprima dominata da Andreas Simonsen il quale, approfittando del parapiglia generatosi alla partenza e della penalità comminata all’Audi di Stephane Ortelli, ha potuto distanziare in termini di tempo il resto del gruppo; il conducente svedese è stato poi sostituito dal compagno di squadra russo, rivelatosi concreto nel contenere l’esuberanza del rapido René Rast situatosi alle sue spalle.

“Abbiamo avuto molta pressione addosso durante questo evento perché sapevamo di non essere abbastanza veloci all’inizio del fine settimana” ha rivelato Afanasiev. “Nel corso dei quattro giri finali della gara principale ho compiuto dei miglioramenti e ne sono orgoglioso. Adesso ci troviamo in testa alla graduatoria del campionato ma c’è ancora un lungo cammino da percorrere: dobbiamo affrontare altri due appuntamenti nel FIA GT Series e l’ultimo di essi è stato pianificato sul tracciato cittadino di Baku. La sfida in Azerbaijan sarà una lotteria!”

In classifica l’equipaggio composto da Simonsen/Afanasiev ha accumulato finora ben novantasei punti e distanziato di otto lunghezze gli alfieri di Grasser Racing Team, i consistenti Dominik Baumann e Hari Proczyk.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

I primatisti della categoria Pro-Am Cup hanno approfittato di alcuni eventi favorevoli per cogliere una vittoria di spessore, dimostrandosi comunque molto veloci…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/fiagt-htpgravitycharouz-200813-01-1024x649.jpg La gioia di Afanasiev dopo il successo dello Slovakia Ring: “Sono orgoglioso dei miei miglioramenti”