Sembra lontana anni luce la griglia striminzita della scorsa stagione: l’edizione 2013 della FIA GT Series, che partirà nel weekend alle porte dal circuito di Nogaro, può vantare la bellezza di 27 vetture iscritte per la tappa inaugurale, con otto marchi e 16 squadre in lizza. Sono bastati pochi correttivi, come un calendario più ridotto e l’addio all’obbligo di due auto per team (ognuno a rappresentare una casa diversa, in stile Formula 1) per ridare linfa al campionato.

“Adesso abbiamo una base eccellente per costruire un campionato GT stabile che possa prosperare a lungo”, ha commentato soddisfatto il patron Stephane Ratel. “Siamo soddisfatti di aver raggiunto l’obiettivo di mantenere una serie competitiva con gare sprint per vetture GT, perfettamente integrata con la Blancpain Endurance Series”.

Il nome più atteso al via è certamente quello di Sebastien Loeb: il nove volte iridato dei rally, con la sua omonima scuderia, si cimenterà al volante di una McLaren MP4-12C in coppia con Alvaro Parente. Non bisogna poi dimenticare i due ex F1 iscritti; Ricardo Zonta, con il BMW Team Brazil, e Karun Chandhok con la Mercedes del Seyffarth Racing.

La vettura numericamente più presente ai nastri di partenza, con 7 esemplari, sarà l’Audi R8, grazie innanzitutto al tris schierato dalla compagine belga WRT per gli equipaggi Ortelli/Vanthoor, Rast/Mayr-Melnhof e Stippler/Sandstrom.

Uscito di scena il Munnich Motorsport, approdato nel WTCC, la struttura di riferimento per la Mercedes sarà l’HTP Gravity Charouz, in arrivo dal FIA GT3 con un altro trittico per Buhk/Day, Afanasiev/Simonsen e Stovicek/Charouz.

Da tenere d’occhio inoltre le due Nissan preparate dal team RJN, che si affiderà ai vincitori della GT Academy: Mark Shulzhitskiy, Wolfgang Reip e Lucas Ordonez, più Alex Buncombe.

Poca Italia, per adesso. L’unico driver tricolore sarà Fabio Onidi, al debutto sulla Ferrari 458 di AF Corse guidata inoltre da Filip Salaquarda. Altri due V8 di Maranello arrivano dal team SOFREV Auto Sport Promotion, che avrà tra i suoi portacolori anche Fabien Barthez, l’ex portiere della nazionale di calcio francese.

Una Lamborghini, infine, sarà messa in pista dall’equipe tedesca Grasser Racing.


Stop&Go Communcation

Sembra lontana anni luce la griglia sparuta del 2012: la FIA GT Series può vantare ben 27 vetture iscritte per la tappa inaugurale del 2013, a Nogaro.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/fiagtseries-270313-01.jpg La FIA GT Series parte da Nogaro con 27 vetture al via