A Spa-Francorchamps, Max Mugelli, al rientro nella GT Sprint International Series proprio sul circuito belga, si è attestato primo al termine del secondo turno di prove libere.

Il driver toscano, al volante di una velocissima Ferrari 430 schierata della compagine lombarda del Black Team, ha fatto segnare il miglior crono di 2:46.807 davanti ad un’altra vettura del Cavallino di Mario Cordoni (Ombra Racing Team), protagonista ieri nel primo turno di libere.

Subito dietro le Rosse di Maranello, ha fatto registrare il terzo miglior tempo la Dodge Viper di Antti Buri, pluricampione della Formula Ford finlandese. Il giovane pilota classe 1988 è riuscito a portare la supercar americana davanti al leader della classifica assoluta Andrea Palma, che sul circuito belga è in cerca dell’ottava vittoria stagionale.

Quinto tempo per la Corvette Z06 R del duo Del Castello/Benedetti, che hanno preceduto a loro volta l’equipaggio composto dai due piloti bresciani Francesca Linossi e Simone Pellegrinelli, al volante di una Ferrari 430 (Black Team).

Bene anche la Ferrari 458 Italia della AF Corse affidata al francese Francois Perrodo, all’esordio nella Serie con il settimo responso nel turno cronometrato.


Stop&Go Communcation

A Spa-Francorchamps, Max Mugelli, al rientro nella GT Sprint International Series proprio sul circuito belga, si è attestato primo al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/sportgt-140712-01.jpg GT Sprint – Spa, Libere 2: Il rientrante Max Mugelli al top