Due gare, due vincitori: cala il sipario sul prestigioso circuito belga immerso nelle foreste delle Ardenne, dove oggi si sono alternati sul gradino più alto del podio Niki Cadei (Ferrari 458) della AF Corse in Gara 1 e Matteo Cressoni al volante di una vettura del Cavallino rampante nel pomeriggio. Proprio quest’ultimo dopo la vittoria ottenuta nel round precedente di Misano, conferma di avere tutte le carte in regola per la lotta al titolo. Sempre più in alto il calabrese Giuseppe Cirò, che al volante di una Ferrari 430 con la seconda posizione in Gara 2 si è portato a sole quattro lunghezze dai leader di campionato Max Mugelli e Andrea Palma. Buona condotta di Glauco Solieri, alla seconda volta nel campionato delle potenti GT con la Porsche 997 GTS2 del team Autorlando Motorsport è salito sul gradino più basso del podio.  

CRONACA. Parte bene Fabio Mancini dalla pole, mentre la Ferrari 430 di Max Mugelli sale in seconda posizione marcata dalla Porsche di Solieri autore di un ottima partenza. Subito dietro sfilano le “Rosse” di Cirò e di Cressoni in lotta per agganciare il trio di testa, quest’ultimo poco dopo sferra l’attacco vincente mettendo dietro L’alfiere della AF Corse.  Nelle tornate successive Mugelli sul rettilineo che costeggia i box è autore di un sorpasso nei confronti dello stesso Mancini, mentre Solieri viene scavalcato da entrambe le Ferrari di Cressoni e di Cirò, che poco dopo riescono a sfilare anche la 458 di Mancini. Quest’ultimo perde ulteriore terreno dopo un errore prima del rettilineo e ad approfittarne sono Solieri e Michael Dalle Stelle. Mugelli perde il comando della gara passato da Cressoni, mentre nelle retrovie si accende il duello tra la Porsche GTS Cup di Marco Antonelli e la Corvette Z06 R di Roberto del Castello, successivamente costretto al ritiro per il dechappamento di uno pneumatico. Colpo di scena nelle fasi finali con l’uscita di pista all’uscita alla “bus stop” di Mugelli scivolato fino alla sesta posizione.    

Gara 2 (primi cinque): 1. Matteo Cressoni (Ferrari 430 GTS2) 12 giri, 29’13”372; 2. Giuseppe Cirò (Ferrari 430 GTS2) 3”937; 3. Glauco Solieri (Porsche 997 GTS2) 12”174; 4. Michael Dalle Stelle (Ferrari 430 GTS2) 13”875; 5. Giacomo Barri (Ferrari 430 GTS2) 41”061.

Classifica (primi dieci): 1. Mugelli-Palma (Ferrari 430 GTS2) 114; 3. Cirò-Ardagna Perez (Ferrari 430 GTS2) 110; 5. Cressoni (Ferrari 430 GTS2) 108; 6. Dalle Stelle (Ferrari 430 GTS2) 106; 7. Barri (Ferrari 430 GTS2) 104; 8. Cadei-Mancini (Ferrari 458 Italia) 102; 10. Solieri (Porsche 997 GTS2) 77


Stop&Go Communcation

Due gare, due vincitori: cala il sipario sul prestigioso circuito belga immerso nelle foreste delle Ardenne, dove oggi si sono […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/gtsprint-matteo-cressonijpg1.jpg GT Sprint – Spa, Gara 2: Cressoni firma la sua seconda vittoria stagionale