A Monza prove ufficiali sotto il segno del Black Team. La squadra capitanata da Oscar Berselli si presenta ai nastri di partenza dell’International GT Sprint Series con la pole del duo Pellegrinelli-Giammaria su Ferrari 430 ed il secondo miglior tempo di Andrea Palma, che torna in pista quest’anno al volante di una velocissima 458 Italia in configurazione GTS2.

Alle spalle delle due vetture di Maranello si è portata la Porsche 997 del bolognese Glauco Solieri, al secondo anno tra le fila del team Autorlando. Bene anche la Corvette GTS3 della RC Motorsport, che domani con Roberto Benedetti e Roberto Del Castello partirà dalla seconda fila. Proprio nei minuti finali del turno cronometrato, a strappare il quinto miglior tempo è stato l’ucraino Alexander Gayday al volante di un’altra vettura della Casa di Stoccarda, avendo la meglio sull’equipaggio della Scuderia Baldini composto da Alessandro Bernasconi e Lorenzo Casè, che domani scatterà dalla terza fila.

In forma anche il duo formato da Steven Goldstein (campione in carica della GTS Cup) e dall’esordiente Felipe Merjech, settimi allo scadere delle prove ufficiali su una Lamborghini Gallardo. Alle spalle dei due piloti della Mik Corse si è portato il binomio della Kessel Racing formato da Roberto Delli Guanti e Gianfranco Bocellari, sempre su una vettura del Cavallino. A chiudere la “top ten” sono stati, entrambi su Porsche 997, Omar Galbiati (Antonelli Motorsport) e l’italo-francese Sebastien Fortuna (Fortuna Racing).


Stop&Go Communcation

A Monza prove ufficiali sotto il segno del Black Team. La squadra capitanata da Oscar Berselli si presenta ai nastri […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/sportgt-310312-03.jpeg GT Sprint – Monza, Qualifiche: Il Black Team monopolizza la prima fila