Cambio di programma sportivo per Max Mugelli per la gara di Spa: il pilota toscano e Agorest Management hanno deciso di interrompere il rapporto con il team CAAL Racing in seguito alla vicissitudini relative alla gara svoltasi in Ungheria.

In quella occasione Max non ha potuto partecipare né alle qualifiche, né ad entrambe la gare a causa della rottura del cambio durante le prove libere, essendo il team sprovvisto del pezzo di ricambio. Inoltre la scuderia, per stessa ammissione del team manager, non è ancora riuscita a risolvere i problemi elettrici sulla Mercedes di Max che dalla seconda gara di Imola non lo hanno mai abbandonato. Max Mugelli ha quindi deciso di correre comunque in Belgio, ma in GT Sprint con la Ferrari 430 GT2 del Black Team.

“Sono ovviamente amareggiato e deluso, ma questa decisione è diventata inevitabile dopo l’ennesimo problema tecnico che addirittura non mi ha fatto partecipare alle gare in Ungheria e che fino ad ora non mi ha permesso di esprimere tutto il mio potenziale”, ha detto il driver toscano.

“Per questo abbiamo deciso un cambio di categoria e tornare a correre su una Ferrari GT2 mi fa molto piacere. Per la gara di Portimao, che si disputerà il 16 settembre a Portimao, valuteremo se continuare in GT Sprint o tornare in Superstars”.


Stop&Go Communcation

Cambio di programma sportivo per Max Mugelli per la gara di Spa: il pilota toscano e Agorest Management hanno deciso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/sportgt-130712-01.jpg GT Sprint – Max Mugelli a Spa sulla Ferrari 430 GT2 del Black Team