Un passato costellato da tanti successi, inclusi quelli conquistati nell’International GT Sprint. Dopo essere arrivato ad un passo dal titolo nel 2011 con Matteo Cressoni, l’ex Racing Team Edil Cris, adesso Black Team, si ripropone con un volto diverso (nuovo nome, management, modo di relazionarsi con il mondo del motorsport e nuovi piloti), puntando nuovamente in alto nella serie internazionale riservata alle vetture Gran Turismo.

L’obiettivo è quello di ambire alla leadership assoluta, schierando fin dal primo appuntamento di Monza, in programma questo fine settimana, due Ferrari di classe GT2. Sulla pista di casa, la squadra che per owner ha Giancristiano Cavalleri, si affiderà ad equipaggi di provata esperienza, che contribuiranno a mantenere elevatissimo il livello del campionato. Al volante di una 458 ci sarà infatti il romano Andrea Palma, mentre Simone Pellegrinelli e Raffaele Giammaria potranno disporre di una 430.

Ma a partire dal prossimo round di Imola che di disputerà il 21 e 22 aprile, le “supercar” di Maranello portate in pista dal Black Team saliranno quasi sicuramente a tre.

“Abbiamo deciso di focalizzare il nostro impegno 2012 sulla International GT Sprint, una serie sempre in costante crescita, con una massiccia copertura mediatica e televisiva ed una grande partecipazione di pubblico in pista”, ha detto il team manager Oscar Berselli. “Monza si preannuncia come un evento storico. Siamo orgogliosi di iniziare da qui il nostro cammino, che ci auspichiamo possa portarci dritto alla vittoria. Da Imola dovremmo avere anche la terza macchina. Il nostro obiettivo per quest’anno è puntare al titolo assoluto”.


Stop&Go Communcation

Un passato costellato da tanti successi, inclusi quelli conquistati nell’International GT Sprint. Dopo essere arrivato ad un passo dal titolo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/sportgt-300312-01.jpg GT Sprint – Il Black Team punta alla vittoria assoluta