Prime prove libere della GT Sprint International Series a Brno. Davanti a tutti, con la Ferrari 458 della AF Corse, il veloce pilota bielorusso Alexander Talkanitsa Sr ed figlio Alexander Jr, che avevano cominciato a Monza la stagione centrando il successo in Gara 1.

Secondo tempo assoluto e migliore della GTS3 per l’altra Ferrari 458 della RPD Racing al cui volante di sono alternati lo slovacco Lubomir Jakubik ed il locale Michael Vorba. Terzo responso ancora per una vettura della Casa di Maranello, quella affidata dal Dino e Co Racing Team agli altri slovacchi Patrik Tkac e Andrj Studenic.

Schieramento internazionale sullo storico tracciato della Repubblica Ceca, dove ha inoltre fatto il proprio debutto nella GTS Open la BMW Alpina B6 dell’ungherese Attila Barta e dell’altro slovacco Miro Konopka, uno dei sei differenti rappresentati sulla griglia di questo weekend, assieme all’Audi R8 dello svedese Johan Kristoffersson e del tedesco Thomas Schoffler (subito sesti), alle Corvette, Maserati GT3, Porsche e appunto Ferrari.

Per concludere, nel GTS Cup Trophy, a fare il passo è stato il binomio formato dallo spagnolo Antonio De La Reina e dal colombiano Steven Goldstein, su una Porsche 997 della Heaven Motorsport.

Classifica (Top 10)

01. Talkanitsa Sr/Talkanitsa Jr – Ferrari 458 GTS2 – 2:02.347
02. Jakubik/Vorba – Ferrari 458 GTS3 – 2:03.139
03. Tkac/Studenic – Ferrari 458 GTS3 – 2:03.529
04. Croce/Costantini – Ferrari 458 GTS3 – 2:03.931
05. Kruglyk/Giammaria – Ferrari 458 GTS3 – 2:04.286
06. Kristoffersson/Shoffler – Audi R8 GTS3 – 2:04.987
07. Tanakorn/Sbirrazzuoli – Ferrari 458 GTS3 – 2:05.469
08. Solieri – Porsche 911 GTS3 – 2:05.626
09. Del Castello – Corvette Z06 GTS3 – 2:05.863
10. Waszek/Palmi – Ferrari 458 GTS3 – 2:06.272


Stop&Go Communcation

Prime prove libere della GT Sprint a Brno. Davanti a tutti, con la Ferrari 458 della AF Corse, Alexander Talkanitsa Sr ed figlio Alexander Jr.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gtsprint-ferrari-talkanitsa-170513-01.jpg GT Sprint – Brno, Libere 1: Miglior tempo per i Talkanitsa