Corsa perfetta a Brno per il duo del Team Ukraine composto da Andrii Kruglyk e Raffaele Giammaria, vincitori di Gara 1 della GT Sprint International Series.

I due alfieri della compagine ucraina, al volante della Ferrari 458 GTS3, sono riusciti a mettere dietro l’altra vettura di Maranello in configurazione GTS2 (AF Corse) del duo formato da Alexander Talkanitsa Senior e Junior, con quest’ultimo che era riuscito a tenere il comando fino alla sosta box in cui ha dovuto scontare ben 15” per la vittoria di Monza.

A chiudere il podio sono stati i due piloti locali  Dennis Waszek e David Palmi, sempre su Ferrari 458 (AR Cars Racing).

Ottima prestazione di Roberto Del Castello, che ha condotto un’esaltante rimonta fino a portare la Corvette Z06 R della RC Motorsport in quarta posizione.

Tutto regolare al via, con Talkanitsa Junior che sfila al comando dalla pole seguito da Giammaria, autore di un ottimo start. Alle sue spalle incalza tuttavia Studenic, mentre nelle retrovie Tsyplakov incappa in un testacoda nelle fasi iniziali, ma riesce a riprendere. Lotta accesa tra l’altra Ferrari 458 GTS3 di Tanakorn, ottavo prima dei pit-stop, e la Audi R8 LMS di Kristoffersson.

Intorno alla mezzora Vorba scavalca Studenic e si porta terzo. Iniziano i pit-stop e quando la situazione si “ristabilizza” davanti a tutti si ritrova Jakubik, che aveva rilevato proprio Vorba. Schöffler, che aveva invece preso il posto Kristoffersson, si rende protagonista di un’escursione fuori pista che lo relega quindicesimo.

Ancora un avvicendamento al 18esimo giro, quando Kruglyk (salito sulla Ferrari del Team Ukraine al posto di Giammaria) scavalca Jakubik e diventa il nuovo leader della corsa. Subito dopo in seconda posizione subentra Waszek, tallonato da Talkanitsa Senior e appunto da Jakubik. Alla 23esima tornata Talkanitsa Senior supera Waszek e subentra secondo. Quindi l’ultimo colpo di scena, quando anche la Corvette di Del Castello infila la Ferrari di Jakubik chiudendo quarto. In testa c’è sempre la Ferrari di Kruglyk che taglia il traguardo davanti alle altre Ferrari di Talkanitsa e Waszek.

Classifica

01. Kruglyk/Giammaria – Ferrari 458 – 29 giri
02. Talkanitsa/Talkanitsa – Ferrari 458 – +3.397
03. Waszek/Palmi – Ferrari 458 – +6.592
04. Roberto Del Castello – Corvette Z06R – +27.961
05. Jakubiik/Vorba – Ferrari 458 – +34.361
06. Cordoni/Mantovani – Ferrari 458 – +35.759
07. Glauco Solieri – Porsche 911 – +38.237
08. Croce/Costantini – Ferrari 458 – +38.564
09. Tanakorn/Sbirrazzuoli – Ferrari 458 – +43.337
10. Pigoli/Dromedari – Maserati MC GT3 – +50.155
11. Romanini/Rocca – Ferrari 458 – +1:19.117
12. Ruslan Tsyplakov – Ferrari 458 – a 1 giro
13. Kristoffersson/Schoffler – Audi R8 – a 1 giro
14. Barta/Konopka – BMW Alpina B6 – a 1 giro
15. Goldstein/De La Reina – Porsche 997 – a 1 giro
16. De Leneer/De Leneer – Maserati Trofeo – a 2 giri

Ritirati

17. Tkac/Studenic – Ferrari 458 – 21 giri


Stop&Go Communcation

Corsa perfetta a Brno per il duo del Team Ukraine composto da Andrii Kruglyk e Raffaele Giammaria, vincitori di Gara […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gtsprint-giammaria-Kruglyk-190513-01.jpg GT Sprint – Brno, Gara 1: Si impongono Kruglyk e Giammaria