Anche il GT Open apre le sue danze con la gara della Winter Series che si è svolta lo scorso weekend al Paul Ricard. Con l’inizio delle attività agonistiche in questo campionato iniziamo anche noi con le nostre “pagelle” rivolte ai piloti ed ai team, con la speranza di poter essere stimolo per i “giudicati” a migliorarsi sempre, laddove serva, e per lo scambio di opinioni che, ci auguriamo, vi coinvolgerà.

I nostri elogi e le nostre eventuali “critiche” sono naturalmente basati sui risultati e sull’andamento del round e non costituisce un giudizio completo ed assoluto. La funzione di questa rubrica, piuttosto che giudicare, sarà quella di stimolare e lanciare il dibattito e la discussione con voi lettori ed appassionati. Ecco i driver scelti:

UP – il primo a meritare un bel pollice su è Daniel Zampieri, già lo scorso anno al suo esordio in questo campionato ha fatto subito vedere di che pasta è fatto, disputando una stagione sempre al top, sembra intenzionato a fare lo stesso anche quest’anno. Un bell’up anche per la sua squadra, la SMP Racing, che debutta nel GT Open con una splendida doppietta nella prima gara ed un ottimo terzo e quarto posto nella seconda. Anche il duo Talkanitsa Senior e Junior (padre e figlio) meritano certamente un elogio per aver aspettato pazientemente dei risultati premianti. Dopo qualche anno in sordina con la loro squadra (AT Racing) nel 2013 i primi frutti con l’aiuto tecnico della AF Corse, quest’anno, ufficialmente parte della squadra italiana, continuano il crescendo con una bella vittoria nella seconda gara ed un ottimo terzo posto nella prima.

DOWN – Ci si sarebbe aspettato qualcosa in più dal campione uscente  Andrea Montermini, sebbene sia comprensibile un lieve “calo” che, speriamo, sia dovuto al cambiamento di squadra e di categoria. Siamo sicuri che presto tornerà ad essere al 110% come è sempre stato. Anche Michal Broniszewski con la sua esperienza in questo campionato lasciava sperare in qualcosa di più, soprattutto nella seconda gara dove ha visto sfumare un podio alle ultime tornate. Stesso discorso per la squadra di entrambi, la Kessel Racing, ormai un’istituzione nel mondo del GT, ma che, forse, ha bisogno di scaldarsi ancora un po’.

Noi abbiamo detto la nostra…voi invece cosa ne pensate? Qual è la vostra opinione? Cliccate “Mi Piace” e commentate sulla nostra pagina Facebook.

Stop&Go Staff


Stop&Go Communcation

Anche il GT Open apre le sue danze con la gara della Winter Series che si è svolta lo scorso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/updown31.jpg GT Open – Round 1 Winter Series, Le Castellet