Per la prima volta l’International GT Open farà tappa sul circuito francese Paul Ricard dopo appena qualche giorno dal quarto appuntamento (nel weekend appena passato). Due novità per questo campionato: due eventi a distanza ravvicinata e un nuovo circuito sul quale si daranno battaglia le vetture impegnate alla conquista di questo titolo europeo.

Sulle rive francesi del Mediterraneo si aspetta tempo buono in contrasto con quanto avuto a Brands Hatch, dove il verdetto della pista ha mantenuto ancora aperta la corsa al titolo in entrambe le classi. Abbiamo, infatti, 5 squadre entro 22 punti (tanti quanti sono previsti per una vittoria) nella classifica generale, mentre sono tre le marche in lotta: Ferrari, Aston Martin e Porsche. Al comando ci sono Nick Tandy e Marco Holzer per la Manthey Racing e la Porsche che ritroviamo anche al terzo posto con Raymond Narac e Patrick Pilet per la IMSA Performance Matmut, squadra totalmente francese che cercherà di conquistare la testa della classifica in casa propria. Tra le due Porsche abbiamo l’Aston Martin, con gli eroi di Brands Hatch Alvaro Barba e Matteo Malucelli per la Villois Racing.

Le Ferrari, però, sono lì appena dietro che accorciano le distanze con tre equipaggi: Federico Leo e Gianmaria Bruni per la AF Corse seguiti dalla coppia Philipp Peter-Michael Broniszewski per la Kessel Racing e dal duo Andrea Montermini-Juan Manuel Lòpez per la Villorba Corse. Anche in GTS c’è grande battaglia per il primato, a Brands Hatch la testa della classifica di classe è stata conquistata dalla coppia Daniel Zampieri-Michael Dalle Stelle sulla Ferrari 458 della Kessel Racing, sono solo ad un punto di distacco dalla Porsche Autorlando con Archie Hamilton e Marco Mapelli e 6 da Stefano Bizzarri sull’altra Ferrari della AF Corse.

Con ancora tanta incertezza e metà campionato davanti la battaglia sarà sicuramente accesa ed in questo appuntamento tornano in pista alcune vetture che non erano presenti lo scorso week end per un totale di 23 vetture. La Drivex riporta le sue due Porsche, la Reiter Engineering la sua Lamborghini, Unzurrunzaga la sua Mosler per la Blue Jumeirah Team e la Ombra Racing la sua Ferrari. Sarà in pista anche la Ferrari 458 GT3 dei francesi Steve Hiesse e Cédric Mézard come portabandiera locale.

Le danze si apriranno domani alle 10.20 con le prove libere, la prima gara si svolgerà sabato pomeriggio alle 15.00 mentre la seconda gara è prevista domenica alle 13.00.

Lista iscritti al quinto round

Classifica generale

Gioia Cafaro


Stop&Go Communcation

Per la prima volta l’International GT Open farà tappa sul circuito francese Paul Ricard dopo appena qualche giorno dal quarto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/sportgt-190712-021.jpg GT Open – Paul Ricard, Preview: Tutto ancora in gioco nel quinto round