Sul circuito francese di Le Castellet, il Paul Ricard, si è conclusa anche la prima gara del quinto appuntamento stagionale per l’International GT Open. Dopo aver dominato le prove libere e le qualifiche, ottenendo due pole position, la Aston Martin Vantage della Villois Racing, pilotata da Matteo Malucelli e Álvaro Barba, arriva vittoriosa alla bandiera a scacchi con avversaria soltanto la Ferrari 458 della AF Corse, che ha tenuto il comando per gran parte di gara, con Gianmaria Bruni e Federico Leo. Al terzo posto arriva, a sorpresa, la Corvette della V8 Racing con Miguel Ramos e Raffaele Giammaria.

Nella GTS il dominio è della Porsche, le due vetture della Autorlando, infatti restano ai primi posti sin dall’inizio della gara e tagliano il traguardo in ottava e nona posizione assoluta, prima Marcello Puglisi e poi il suo compagno di squadra Marco Mapelli. Al terzo posto di classe (decimo in classifica) la Ferrari 458 della Kessel Racing con al volante Daniel Zampieri e Michael Dalle Stelle autori di una bella rimonta.

Alla partenza uno strepitoso Gianmaria Bruni brucia sul tempo Matteo Malucelli (autore della pole position) e si porta al comando mantenendolo fino al cambio piloti. Montermini mantiene il terzo posto davanti a Ramos, Peter, Holzer e Pilet, in ottava, nona e decima posizione abbiamo le vetture di testa della classe GTS: le due Porsche Autorlando con Matteo Beretta e Archie Hamilton e la Ferrari 458 della Ombra Racing con Lorenzo Bontempelli.

Mentre Bruni aumenta il suo vantaggio su Malucelli nelle retrovie c’è bagarre per la conquista delle posizioni. Peter, in sesta posizione, attacca Pilet davanti a lui e lo sorpassa al nono giro, intanto Cecchellero, Dalle Stelle, Bizzarri e Rugolo battagliano per l’undicesima posizione. Cecchellero e Rugolo si tolgono dalla bagarre toccandosi, finiscono fuori pista e perdono posizioni lasciando Bizzarri e Dalle Stelle a duellare, quest’ultimo ha la meglio conquistando il quarto posto di classe.

Al tredicesimo giro si apre la pit lane per la sosta obbligatoria ed i primi a rientrare sono Miguel Ramos e Michael Dalle Stelle. Malucelli cambia al diciassettesimo giro insieme a Montermini. Bruni e Holzer sono tra gli ultimi a fermarsi prima della chiusura al diciannovesimo giro. Nella seconda parte di gara Giammaria (al posto di Ramos) parte all’attacco e conquista presto il quarto posto togliendolo a Broniszewski (che sostituisce Peter). Leo è al comando davanti a Barba e a Lòpez, ma presto quest’ultimo deve cedere il passo ad uno scatenato Giammaria, complice anche un rallentamento della Ferrari Villorba per via dei doppiaggi. Nella classe GTS in testa c’è la Ferrari Ombra Racing con Cordoni (subentrato a Bontempelli) seguito da Puglisi (per Beretta) e da Mapelli (per Hamilton), Zampieri è in quinta posizione di classe (dodicesimo assoluto).

La gara scorre senza grandi scossoni nelle prime posizioni, mentre la lotta è tutta nella classe GTS dove Cordoni viene sorpassato da Puglisi ed in seguito attaccato da Mapelli al quale deve cedere al ventiquattresimo giro. Intanto anche Broniszewski, in quarta posizione, viene attaccato con successo da Narac (al posto di Pilet) e poi anche da Tandy (per Holzer) terminando la gara in settima posizione. Nel frattempo Barba, grazie anche ai doppiaggi che rallentano la Ferrari AF Corse, si è portata alle spalle di Leo che è costretto a cedere il passo sul rettilineo del traguardo al ventottesimo giro.

Cordoni va in testacoda e si ferma mentre è al comando della GTS, ma l’attenzione in pista è catturata dalle due Porsche IMSA e Manthey che duellano aspramente per la conquista del quinto posto, vince Tandy che sorpassa Narac al ventinovesimo giro e si porta alle spalle di Lòpez che resiste fino alla fine mentre Zampieri, con un bellissimo sorpasso, conquista il terzo posto e la decima posizione assoluta. Al trentaduesimo giro sventola la bandiera a scacchi ponendo fine alle ostilità.

Appuntamento a domani h. 13.00 per la seconda gara.

Risultati gara 1

Gioia Cafaro


Stop&Go Communcation

Sul circuito francese di Le Castellet, il Paul Ricard, si è conclusa anche la prima gara del quinto appuntamento stagionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/barba.jpg GT Open – Paul Ricard, Gara 1: Vincono Aston Martin e Porsche