Alessandro Pier Guidi e Matt Griffin hanno preso il sopravvento al termine delle due sessioni di qualifica disputatesi sul veloce tracciato di Monza, sede del penultimo atto del campionato GT Open.

Qualifica 1

La sessione iniziale si è svolta con l’asfalto bagnato e la pole-position è stata infatti conseguita da una più controllabile vettura aderente alla categoria GTS, la Ferrari 458 Italia GT3 #67 di Esta Motorsport affidata ad Alessandro Pier Guidi. Il pilota nostrano ha instaurato il miglior crono di 1:59.187 e ha preceduto di oltre un secondo Andrea Montermini, alfiere di Scuderia Villorba Corse e capolista della divisione Super GT. Un’ottima prestazione ha caratterizzato il turno di prove di Giorgio Pantano, inseritosi al terzo posto al volante della McLaren MP4-12C GT3 #65 di Bhai Tech Racing e introdottosi dinanzi a Diederik Sijthoff e Stefano Costantini, rispettivamente portacolori di V8 Racing e Ombra Racing.

La rientrante Porsche 997 GT3 RSR #5 di Drivex School si è classificata al ventiduesimo posto assoluto con Carlos Vieira e il riferimento cronometrico di 2:02.874 mentre Duncan Cameron, esibitosi alla guida della Ferrari 458 Italia #21 di AF Corse, si è reso protagonista di un’uscita di pista alla Variante Ascari.

Classifica (top 10)

1. Pier Guidi/Skryabin – Ferrari – Esta Motorsport – 1:59.187 / GTS
2. Montermini/Rigon – Ferrari – Scuderia Villorba Corse – +1.196 / Super GT
3. Pantano/Suzuki – McLaren – Bhai Tech Racing – + 1.372 / GTS
4. Sijthoff/Longin – Corvette – V8 Racing – + 1.394 / Super GT
5. Costantini/Gattuso – Ferrari – Ombra Racing – + 1.563 / GTS
6. Bontempelli/Frezza – Ferrari – Kessel Racing – + 1.623 / GTS
7. Onidi/Salaquarda – Ferrari – AF Corse – + 1.780 / GTS
8. Castellacci/Flohr – Ferrari – Kessel Racing – + 1.859 / GTS
9. Cordoni/Camathias – Ferrari – Ombra Racing – + 1.905 / GTS
10. Laursen/Ramos – Ferrari – Kessel Racing – + 2.025 / GTS

Qualifica 2

L’ultimo turno, svoltosi su tracciato asciutto, ha visto prevalere Matt Griffin nei confronti di Davide Rigon per appena sei millesimi: gli alfieri di AF Corse e Scuderia Villorba Corse hanno quindi preceduto di poco più di due decimi la Ferrari 458 Italia GT3 #54 diretta da Michele Rugolo. Le cinque posizioni che più contano sono state definite da Luiz Razia e da Matteo Cressoni, quest’ultimo rivelatosi in grado di installare nei piani alti della graduatoria la Porsche 997 GT3 RSR #5 preparata da Drivex School.

Gli unici piloti che possono ancora impensierire Andrea Montermini nella rincorsa al titolo, Nicky Pastorelli e Miguel Ramos, hanno raggiunto l’ottavo posto assoluto alle spalle di Matteo Beretta e Stefano Gattuso.

Classifica (top 10)

1. Griffin/Cameron – Ferrari – AF Corse – 1:48.655 / Super GT
2. Rigon/Montermini – Ferrari – Scuderia Villorba Corse – + 0.006 / Super GT
3. Rugolo/Sdanewitsch – Ferrari – AF Corse – + 0.236 / GTS
4. Razia/van der Drift – McLaren – Bhai Tech Racing – + 0.323 / GTS
5. Cressoni/Vieira – Porsche – Drivex School – + 0.386 / Super GT
6. Beretta/Lyons – Ferrari –AF Corse – + 0.405 / GTS
7. Gattuso/Costantini – Ferrari – Ombra Racing – + 0.567 / GTS
8. Pastorelli/Ramos – Corvette – V8 Racing – + 0.637 / Super GT
9. Bontempelli/Frezza – Ferrari – Kessel Racing – + 0.893 / GTS
10. Rosell/Mavlanov – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – + 0.995 / GTS

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Le due sessioni di qualifica, svoltesi sul tracciato brianzolo, hanno visto prevalere Esta Motorsport e AF Corse, attraverso i propri conducenti Alessandro Pier Guidi e Matt Griffin…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/gtopen-estamotorsport-051013-01-1024x682.jpg GT Open – Monza, Qualifiche 1-2: Pier Guidi e Griffin si aggiudicano le pole-position