Pol Rosell e Roman Mavlanov hanno vinto la seconda competizione svoltasi sul circuito di Monza, sede del penultimo evento del campionato GT Open, e iniziata in regime di safety-car a causa della debole pioggia poi cessata.

La coppia suddetta di piloti, esibitasi al volante della Ferrari 458 Italia GT3 #63 di SMP Racing-Russian Bears gestita tecnicamente dal personale di Baporo Motorsport, ha approfittato delle forature degli pneumatici posteriori sinistri che hanno interessato negli ultimi minuti di corsa la Ferrari #60 di Ombra Racing affidata a Stefano Costantini e la Mercedes #61 di Seyffarth Motorsport diretta da Miguel Toril. Il podio assoluto e della categoria GTS è stato quindi definito dagli equipaggi composti da Pier Guidi/Skryabin e Bontempelli/Frezza, rispettivamente alfieri di Esta Motorsport e Kessel Racing; una delle compagini protagoniste del campionato, Bhai Tech Racing, ha invece raggiunto la settima posizione con la McLaren #65 di Pantano/Suzuki e constatato il ritiro della vettura gemella #66 di Razia/van der Drift per la foratura della gomma anteriore destra. Sempre per quanto concerne la divisione cadetta, Fabian Hamprecht, al volante della Lamborghini #74 curata da Leipert Motorsport, ha tamponato alla Parabolica la Ferrari #54 di Claudio Sdanewitsch a dieci minuti dallo sventolio della bandiera a scacchi. La contesa del titolo si risolverà altresì sul circuito di Barcellona fra Bhai Tech Racing e Kessel Racing.

La prima vettura del raggruppamento Super GT ad essersi inserita in classifica è la Corvette C6.R #7 gestita da V8 Racing e guidata da Diederik Sijthoff/Bert Longin mentre Andrea Montermini si è laureato campione di categoria. Il conducente italiano ha ereditato il volante della Ferrari 458 Italia #3 di Scuderia Villorba Corse da Davide Rigon nel corso della sosta obbligatoria, ha sorpassato la Corvette C6.R #4 di Miguel Ramos nelle ultime battute di gara e ha colto il terzo posto nella divisione principale alle spalle della Ferrari #21 di Cameron/Griffin.

Il personale di Drivex School ha invece vissuto una competizione negativa: la propria Porsche 997 GT3 RSR #5 delegata a Matteo Cressoni è stata toccata da Nicky Pastorelli alla Variante del Rettifilo e il non perfetto Carlos Vieira, in seguito all’effettuazione del pit-stop, ha compiuto un’escursione sulla ghiaia alla Parabolica. Il ritiro ha inoltre interessato la quarta vettura preparata da V8 Racing, la #12 guidata da Werkman/Camp e fermatasi contro le barriere esterne alla seconda curva di Lesmo per mano dello stesso Danny Werkman.

Classifica

1. Rosell/Mavlanov – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – 51:47.970 / GTS
2. Pier Guidi/Skryabin – Ferrari – Esta Motorsport – + 1.072 / GTS
3. Bontempelli/Frezza – Ferrari – Kessel Racing – + 11.989 / GTS
4. Onidi/Salaquarda – Ferrari – AF Corse – + 12.235 / GTS
5. Ramos/Laursen – Ferrari – Kessel Racing – + 34.068 / GTS
6. Beretta/Lyons – Ferrari – AF Corse – + 35:409 / GTS
7. Pantano/Suzuki – McLaren – Bhai Tech Racing – + 35.770 / GTS
8. Sijthoff/Longin – Corvette – V8 Racing – + 38.715 / Super GT
9. Tutumlu/Deverikos – Porsche – Autorlando Sport – + 39.724 / GTS
10. Cameron/Griffin – Ferrari – AF Corse – + 42.290 / Super GT
11. Maleev/Ladygin – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – + 46.367 / GTS
12. Montermini/Rigon – Ferrari – Scuderia Villorba Corse – + 49.714 / Super GT
13. Ramos/Pastorelli – Corvette – V8 Racing – + 52.512 / Super GT
14. Seefried/Kogay – Porsche – Rinaldi Racing – + 1:05.623 / GTS
15. Toril/Seyffarth – Mercedes – Seyffarth Motorsport – + 1:14.602 / GTS
16. Broniszewski – Ferrari – Kessel Racing – + 1:16.105 / Super GT
17. Earle/Kremer – Ferrari – Kessel Racing – + 1:16.749 / GTS
18. Cioci/Mehta – Ferrari – AF Corse – + 1:16.823 / Super GT
19. Hamprecht/Kox – Lamborghini – Leipert Motorsport – + 1:26.268 / GTS
20. Talkanitsa sr./Talkanitsa jr. – Ferrari – AT Racing – + 1:27.328 / Super GT
21. Abresch/Nathan – Corvette – V8 Racing – + 1:52.387 / Super GT
22. Coimbra/Silva – Mercedes – Sports&You – + 1 giro / GTS
23. Vieira/Cressoni – Porsche – Drivex School – + 1 giro / Super GT

Ritirati

24. Costantini/Gattuso – Ferrari – Ombra Racing / GTS
25. Ide/Soulet – Aston Martin – GPR Racing / GTS
26. Sdanewitsch/Rugolo – Ferrari – AF Corse / GTS
27. Razia/van der Drift – McLaren – Bhai Tech Racing / GTS
28. Werkman/Camp – Corvette – V8 Racing / Super GT
29. Cordoni/Camathias – Ferrari – Ombra Racing / GTS

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Il meraviglioso circuito di Monza ha regalato una seconda gara molto spettacolare, al termine della quale Andrea Montermini ha raggiunto l’affermazione più importante, il titolo…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/gtopen-russianbears-061013-01-1024x682.jpg GT Open – Monza, Gara 2: SMP Racing-Russian Bears sbanca il circuito brianzolo, Montermini si laurea campione in Super GT