Saltato prima di cominciare l’accordo con la Marussia per debuttare in F1, Luiz Razia è pronto a tornare in pista: il pilota brasiliano è vicino a infatti partecipare al weekend di apertura dell’International GT Open, in programma il 27-28 aprile sul circuito del Paul Ricard.

Razia guiderebbe la McLaren MP4-12C della scuderia padovana Bhai Tech Racing, affiancando il neozelandese Chris van der Drift. Si formerebbe così una coppia di tutto rispetto, con diversi anni di esperienza nei principali palcoscenici internazionali per monoposto.

“Il team Bhai Tech mi ha invitato per contribuire allo sviluppo della macchina, lavorando anche al simulatore”, ha spiegato il 24enne sudamericano (in questi giorni per l’appunto in Italia) a GloboEsporte.

“È quasi sicuro che sarò in gara a fine mese con Chris van der Drift come compagno di equipaggio. È una ottima opportunità per tenermi in attività”.

Per il vicecampione in carica della GP2 Series sarebbe il debutto nelle competizioni Gran Turismo, con una macchina che pare affascinarlo: “È un modello con tanta tecnologia. Motore biturbo, telaio modificato per la pista, e i controlli al volante sono simili alla F1. C’è persino l’opzione del traction control”.

L’obiettivo, comunque, resta sempre l’approdo in F1: “Ci stiamo lavorando, potrei già essere presente quando inizieranno i Gran Premi europei”, ha rivelato Razia, lasciando intendere la possibilità di ricoprire un ruolo di collaudatore.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Luiz Razia potrebbe correre a fine il primo round GT Open, in programma al Paul Ricard, con la McLaren MP4-12C del team Bhai Tech.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/gtopen-razia-mclaren-bhaitech-170413-01.jpg GT Open – Luiz Razia al Paul Ricard sulla McLaren del Bhai Tech?