Il prossimo appuntamento del campionato GT Open, pianificato sul tracciato del Nurburgring, accoglierà una griglia composta da ventotto vetture, fra cui alcune rinomate new-entry.

A nobilitare l’evento tedesco ci penserà prima di tutti Autorlando Sport, il quale schiererà un secondo esemplare di Porsche 997 GT3-R ad appannaggio di Emilio Di Guida e Jeroen Bleekemolen, quest’ultimo vincitore della recente 24 Ore tenutasi sul medesimo circuito; la compagine austriaca Lechner Racing non sarà da meno e allineerà una Mercedes SLS AMG GT3, affiancando l’usuale baluardo della casa della stella Seyffarth Motorsport.

Infine Kessel Racing riapparirà nella categoria Super GT con una Ferrari 458 Italia e il noto Michal Broniszewski.

Proprio la scuderia diretta da Jan Seyffarth dovrebbe inoltre presentarsi ai nastri di partenza con un’ulteriore Mercedes da iscrivere nella classe GTS.

Differenti cambiamenti nell’organico riguarderanno pure V8 Racing e Kessel Racing, che accoglieranno di nuovo fra le relative fila Bert Longin e Jan Magnussen. La stessa struttura svizzera affiancherà Gabriele Gardel ad Alain Calari.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Oramai inseritosi di diritto fra i campionati GT più importanti, il GT Open si presenterà sul circuito del Nurburgring con un entry-list notevole

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gtopen-seyffarth-270513-01.jpg GT Open – Il terzo evento del Nurburgring accoglie succose novità