Il Campionato Italiano GT 2011 termina a Monza con due piazzamenti a punti per Paolo Ruberti, costante protagonista della serie tricolore al volante della Porsche 997 GT3-R schierata dal team Autorlando Sport in equipaggio con Mario Cordoni.

Il pilota veneto nelle prove ufficiali di sabato aveva stabilito nel primo turno un ottimo terzo tempo (1’49.096) nonostante un problema al propulsore limitasse la velocità di punta sui lunghi rettifili del circuito brianzolo.

In gara uno Ruberti come di consueto ha attaccato con decisione, conquistando la leadership nel corso del settimo giro e mantenendola fino al pit-stop. Nella seconda frazione Cordoni, dopo aver scontato i 30 secondi di handicap tempo previsti dal regolamento sportivo si è difeso dagli attacchi degli avversari, concludendo quinto sotto la bandiera a scacchi. Nella seconda corsa per la coppia del team AutOorlando è invece arrivato un quarto posto, giunto dopo una bella performance del campione veronese che nel secondo stint ha recuperato gran parte dei secondi scontati come penalità sportiva in corsia box.

Nella classifica finale di classe GT3 Ruberti chiude al quinto posto con 143 punti pur avendo preso a cinque dei sette appuntamenti in calendario a causa di concomitanti impegni sportivi. Cordoni, regolarmente presente a tutti gli eventi, conquista invece la terza posizione a quota 163.

“Il bilancio della mia partecipazione al Campionato Italiano GT è senza dubbio positivo: le tre vittorie e i quattro secondi posti sottolineano il buon livello della nostra stagione, oltre ad aver consentito al mio compagno di equipaggio di arrivare al round finale con la possibilità, seppur esigua, di conquistare il titolo”, ha detto Ruberti. “In più di una gara mi sono trovato nelle condizioni di effettuare parecchi sorpassi, una situazione che da un lato ha aumentato lo spettacolo e dall’altro ha reso più impegnativo il mio stint”.


Stop&Go Communcation

Il Campionato Italiano GT 2011 termina a Monza con due piazzamenti a punti per Paolo Ruberti, costante protagonista della serie […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/sportgt-171011-03.jpg GT Italia – Paolo Ruberti termina quinto nella classifica finale