Ancora una Porsche sul gradino più alto del podio… sul circuito “Enzo e Dino Ferrari”. Dopo la vittoria ieri colta da Alessandro Balzan e Giacomo Barri, in Gara 2 del Campionato Italiano Gran Turismo a Imola si sono imposti Paolo Ruberti e Christian Passuti, completando un weekend monopolizzato dalle vetture della casa di Stoccarda.

I piloti del team Antonelli Motorsport  hanno preceduto Mancini/Lancieri e Di Benedetto/Frassineti, mentre con il quarto posto hanno concluso Sonvico/Capello davanti a Cerruti/Liberati e Comandini/Fornaroli.

Solo settimi, dopo un contatto e il conseguente dechappamento di un pneumatico, Balzan/Barri, scattati dalla pole e a lungo al comando della cors. Sono stati invece costretti al ritiro per noie meccaniche, sulla loro BMW Z4, Biagi/Colombo.

Altrettanta sfortuna per Alessandra Neri e Chris van der Drift (Bhai Tech Racing), al volante della debuttante McLaren MP12/4C, che una penalizzazione per cambio pilota irregolare ha relegato al 14° posto finale.

Nella GT Cup il successo è andato a Babini/Piancastelli davanti ai leader della classifica della 1° Divisione Granzotto/Cicognani e agli ucraini Kruglyk/Tsyplakov. Nella 2° Divisione, invece, Donativi/Negroni hanno bissato il trionfo del sabato, così come accaduto (ovviamente…) per i fratelli Coggiola nella classe GT2, in quanto unici iscritti.

Nella classifica della classe GT3, Sonvico si riporta al comando da solo a quota 112, davanti a Balzan e Barri (108), Di Benedetto e Frassineti (101).

Classifica

01. Ruberti/Passuti – Porsche 911 GT3-R – 28 giri
02. Mancini/Lancieri – Ferrari 458 GT3 – +25.456
03. Di Benedetto/Frassineti – Audi R8 LMS – +26.549
04. Sonvico/Capello – Audi R8 LMS – +40.842
05. Liberati/Cerruti – BMW Z4 GT3 – +41.432
06. Fornaroli/Comandini – Ferrari 458 GT – +44.171
07. Balzan/Barri – Porsche 911 GT3-R – a 1 giro
08. Piancastelli/Babini – Lamborghini Gallardo – a 1 giro
09. Granzotto/Cicognani – Porsche 997 Cup – a 1 giro
10. Kruglyk/Tsyplakov – Ferrari 458 Challenge – a 1 giro
11. Sanna/Stancheris – Lamborghini Gallardo – a 1 giro
12. Donativi/Negroni – Porsche 997 Cup – a 2 giri
13. Giondi/Venerosi – Porsche 997 Cup – a 2 giri
14. van der Drift/Neri – McLaren MP4-12C GT3 – a 3 giri
15. Coggiola/Coggiola – Porsche 997 GT2 – a 6 giri

Ritirati

16. Biagi/Colombo – BMW Z4 GT3 – 13 giri
17. Lebed/German – Ferrari 458 Challenge – 0 giri


Stop&Go Communcation

Ancora una Porsche sul gradino più alto del podio… sul circuito “Enzo e Dino Ferrari”. Dopo la vittoria ieri colta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/sportgt-020912-01.jpg GT Italia – Imola, Gara 2: Tocca a Ruberti/Passuti, weekend tutto Porsche