Nonostante un avvio difficile c’è stato un fantastico recupero nel finale di stagione e per i portacolori del ROAL Motorsport sono arrivate due vittorie ed il secondo posto tra gli equipaggi.

Alla fine per Comandini-Colombo (BMW Z4-ROAL Motorsport) il secondo posto in campionato si è rivelato un buon risultato. Certo, le aspettative erano di puntare al titolo, ma il non facile avvio di stagione ha precluso subito questo obiettivo, ritornato, però, nel finale di stagione.

“Mah, alla fine si e’ rivelata un’ottima stagione – dichiara Comandini – finalmente dopo quattro anni un pò opachi sono tornato a lottare per il titolo e questo mi ha ridato fiducia nelle mie capacità. Certo è che quando riesci a rimontare e conquistare la vetta della classifica e poi la perdi all’ultima gara, ti rimane un pò di amaro in bocca, ma tutto sommato va bene così, durante la stagione abbiamo commesso alcuni errori ed abbiamo perso dei punti preziosi. Infine – tiene a precisare il pilota romano – non era certo Monza la pista che ci poteva aiutare a vincere, quindi onore a Vito e Luigi dell’Ebimotors che sono stati i più costanti. Ora mi concedo un po’ di riposo e poi di nuovo a capofitto per la prossima stagione, ma prima voglio ringraziare la mia squadra per avermi dato fiducia, non capita a tutti di correre per un team così.”

Anche Colombo valuta comunque positivamente la stagione. “Vincendo il titolo lo scorso anno – aggiunge il 22enne pilota di Borgomanero – sapevo che quest’anno avrei avuto tutto da perdere e sarebbe stato più difficile con la Bmw. Infatti l’inizio di stagione è stato sotto le aspettative per un BOP inferiore rispetto a Ferrari e Porsche. Pertanto, la nostra stagione è stata caratterizzata da alti e bassi e grazie alla gara sul bagnato di Vallelunga siamo riusciti a ritornare in lotta per il titolo nell’ultimo appuntamento di Monza. Ma con l’asciutto e con le veloci caratteristiche del tracciato lombardo, che non si addicono alla nostra vettura, c’è stato poco da fare. Comunque il secondo posto è un ottimo risultato – tiene a precisare Colombo – quest’anno ho avuto un compagno di squadra fantastico come Stefano Comandini e voglio ringraziare il team Roal per la professionalità e l’impegno sempre dimostrato in queste due stagioni passate insieme. Spero di continuare con loro disputando un campionato internazionale ai massimi livelli.”


Stop&Go Communcation

Nonostante un avvio difficile c’è stato un fantastico recupero nel finale di stagione e per i portacolori del ROAL Motorsport […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/comandini_colombo1jhk.jpg GT Italia – Comandini-Colombo: “E’ stata una buona stagione”