Il FIA WGT apre definitivamente i battenti! La serie riservata alle GT1 è stata presentata stamattina a Parigi, in Place Vendome, riservando alle fantastiche vetture presenti una presentazione d’eccezione. Il Campionato del Mondo GT1 prevederà 10 appuntamenti e, a cominciare le danze, sarà il primo round di Yas Marina, il 17 aprile. I team saranno 12, che gestiranno due vetture ciascuno. I marchi rappresentati saranno sei: Nissan, Ford, Maserati, Lamborghini, Corvette ed Aston Martin.

Il microfono ora passa al Presidente della FIA Jean Todt ed al fautore di tutto questo, Stephane Ratel, fondatore della SRO, società organizzatrice da lui stesso gestita. “Mi piace come sono stati assortiti i 10 eventi del FIA WGT, si tratta di un buon equilibrio”, ha dichiarato Jean Todt. “Il campionato dispone anche di piloti di grande talento e di sei marche automobilistiche. Il tutto sarà molto spettacolare e, in quanto presidente della FIA, di concerto ai miei colleghi, farò in modo che lo sia”.  

Stephane Ratel, già dagli anni ’90 impegnato fra le Gran Turismo, espone le proprie idee: “Ora possediamo un prodotto chiaro, ottenendo un risultato raggiunto precedentemente solo dalla Formula Uno. Le corse GT sono sempre state un po’ confuse, ma, dopo 15 anni di sudore, avremo 24 vetture sulla griglia di partenza, due vetture per ogni team, due squadre per ogni marca automobilistica e gare da un’ora, penso quindi che per gli spettatori il campionato sarà facile da seguire e apprezzare. La nostra ambizione è rigenerare le corse GT, trasformandole da un elemento seguito da intenditori, un po’ limitato per quanto riguarda il pubblico, a qualcosa di maggiormente appetibile per i giovani”.  

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Il FIA WGT apre definitivamente i battenti! La serie riservata alle GT1 è stata presentata stamattina a Parigi, in Place […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgtwinter_test_2_22.jpg FIA WGT – Dopo la presentazione a Parigi, la parola passa a Jean Todt e Stephane Ratel