Hanno trionfato gli outsider in quel di Yas Marina, nella Qualifying Race, valevole come prima gara della stagione. Gli addetti ai lavori si aspettavano altri nomi in cima alla lista della classifica, almeno prima delle qualifiche di ieri, invece sono stati Hennerici-Zuber ad affermarsi perentoriamente, con una tattica studiata alla perfezione dal Phoenix Racing / Carsport.  

La competizione iniziava nel peggiore dei modi, con una carambola alla prima curva, che ha coinvolto la Maserati MC12 #2 di Miguel Ramos e l’Aston Martin DB9 #7, pilotata da Tomas Enge, che ha forato la posteriore destra; in seguito c’è stato il ritiro definitivo. Anche dopo i pit-stop, inaugurati inizialmente dalle Nissan GT-R #3 e #23, Andreas Zuber, subentrato a Marc Hennerici, ha mantenuto la testa della corsa, regolando una scoppiettante Ford GT #5 del Matech Competition, pilotata da Mutsch-Grosjean. Romain Grosjean ha fatto il brutto ed il cattivo tempo durante i primi venti minuti di corsa, dapprima superando senza problemi la Lamborghini Murcielago #24 di Haase e poi sopravanzando la Maserati MC12 #1, con alla guida Michael Bartels, e la Corvette Z06 #14, condotta da Alex Muller; per un debuttante non è niente male… Alla conclusione della corsa la Ford GT #5 terminerà seconda, dinanzi alla Maserati #1 del Vitaphone Racing Team e pilotata da Bertolini-Bartels.  

Quarta prestazione senza infamia e senza lode per l’Aston Martin DB9 #4 di Nygaard-Mucke: la vettura inglese non è mai apparsa in grado di insidiare le prime posizioni, con tempi sul giro tuttavia discreti. Alexander Margaritis, al volante della MC12 #33 del Triple H Team Hegersport, ha strappato all’ultima tornata la quinta posizione dalle mani di Bas Leinders, rimasto a bocca asciutta e con un pizzico di rammarico. Makowiecki-Dumas agguantano la settima piazza, davanti ai compagni di squadra Piccione-Hirschi ed alla prima delle Nissan GT-R, la #3 gestita dallo Swiss Racing Team. In realtà, le Nissan GT-R non hanno minimamente gareggiato per il successo, navigando sempre nella pancia del gruppo; qualche sprizzo di gioia l’ha fatto vedere Seiji Ara, autore di un sorpasso al fulmicotone ai danni di una GT-R del Sumo Power GT. Decima la prima Lamborghini, la #25 di Zonta-Daniel.  

Fra i ritiri da segnalare quello della Murcielago #38 del Munnich Motorsport, mentre alla guida c’era Dominik Schwager; invece, a tre minuti dal termine, è andato in fumo il motore, e con lui anche i sogni di gloria, alla Corvette #11, in quel momento quarta e condotta da Xavier Maassen, fautore di una discreta prestazione complessiva con Alex Muller. Ritiro anche per la Corvette #12, poco dopo il via. Non ha preso il via la Ford GT #5 del Matech Competition, dopo l’incidente di ieri.  

Classifica – Qualifying Race: 

  1. Corvette Z06 #13 – Phoenix Racing / Carsport – Hennerici-Zuber – 26 giri
  2. Ford GT #5 – Matech Competition – Mutsch-Grosjean
  3. Maserati MC12 #1 – Vitaphone Racing Team – Bertolini-Bartels
  4. Aston Martin DB9 #8 – Team Young Driver AMR – Nygaard-Mucke
  5. Maserati MC12 #33 – Triple H Team Hegersport – Margaritis-Heger
  6. Ford GT #40 – Marc VDS Racing Team – Leinders-Martin
  7. Aston Martin DB9 #9 – Hexis AMR – Makowiecki-Dumas
  8. Aston Martin DB9 #10 – Hexis AMR – Piccione-Hirschi
  9. Nissan GT-R #3 – Swiss Racing Team – Wendlinger-Moser
  10. Lamborghini Murcielago RS-V #25 – Reiter Engineering – Zonta-Daniel
  11. Nissan GT-R #23 – Sumo Power GT – Krumm-Dumbreck
  12. Nissan GT-R #4 – Swiss Racing Team – Ara-Nilsson
  13. Nissan GT-R #22 – Sumo Power GT – Campbell Walter-Hughes
  14. Corvette Z06 #11 – Mad Croc Racing – Maassen-Muller – 23 giri
  15. Lamborghini Murcielago RS-V #24 – Reiter Engineering – Kox-Haase – 20 giri
  16. Corvette Z06 #14 – Phoenix Racing / Carsport – Hezemans-Piccini
  17. Lamborghini Murcielago RS-V #38 – Munnich Motorsport – Schwager-Pastorelli – 17 giri
  18. Lamborghini Murcielago RS-V #37 – Munnich Motorsport – Jager-Basseng – 12 giri
  19. Ford GT #41 – Marc VDS Racing Team – Kuppens-Palttala – 2 giri
  20. Maserati MC12 #2 – Vitaphone Racing Team – Ramos-Bernoldi – 1 giro
  21. Aston Martin DB9 #7 – Team Young Driver AMR – Turner-Enge

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Hanno trionfato gli outsider in quel di Yas Marina, nella Qualifying Race, valevole come prima gara della stagione. Gli addetti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt800px-yas_marina_circuit_004.jpg FIA WGT – Abu Dhabi – Qualifying Race: Corvette vince e conferma quanto visto in qualifica, gara perfetta per Mutsch-Grosjean