Una sessione “sporcata” leggermente dalla pioggia, ha incoronato la Maserati MC12 #2 ‘Vitaphone’ che, con un magistrale Alex Muller, ha compiuto la miglior tornata in 1’41”.815. 

Seconda, a 114 millesimi, la Saleen S7r #14 ‘Kplus’, guidata da un Karl Wendlinger che ha rischiato non poco sull’umido. A 0.351 secondi dal tedesco si classifica un eccellente Enrique Bernoldi al volante della Corvette Z06 ‘Sangari Team Brasil’. Quarta piazza per la MC12 #33 ‘Vitaphone’ di Pier Guidi, che precede di 397 millesimi la Corvette Z06 ‘LAA’ di Maassen e la Maserati MC12 #1 ‘Vitaphone’, forte di un Bertolini in forma ma che subisce i 100kg di zavorra.  

Settima ed ottava le protagoniste della 24 Ore di Spa, rispettivamente la Corvette Z06 ‘PK’ di Mike Hezemans e la Z06 ‘SRT’ del belga Bert Longin. Ultimano la top-ten Adam Lacko a bordo della Saleen S7r #18 ‘KplusK’ e Stephane Lèmeret dietro al volante della Saleen S7 Twin Turbo ‘Full Speed Racing’. 

Fra le GT1 ‘2010’ la Ford GT ‘Matech Racing’ relega a quasi un secondo la gemella del ‘Marc VDS Racing’.  

La classe GT2, scesa in pista anticipatamente rispetto alle vetture GT1, ha visto dominare la Porsche 997 #60 ‘Prospeed’ guidata da Westbrook, che ha fermato i cronometri sull’1’47”.043. A 2 decimi si inserisce la Ferrari F430 #51 ‘AF Corse’ dello straordinario Barba Lopez, seguita dall’esemplare #55 ‘CRS Racing’ di Tim Mullen.  

Quarto Gianmaria Bruni a bordo della F430 #50 ‘AF Corse’ (1’47”.405), che anticipa di 278 millesimi la 997 ‘Brixia Racing’ di Martin Ragginger, il quale ha ricoperto il ruolo di svolgere le qualifiche.  Ruberti, sesto con la Ferrari #77 ‘BMS Scuderia Italia’, s’è insabbiato intorno a metà sessione. Buon settimo posto per la F430 ‘Pecom Racing’ (1’47”.866) pilotata da Matias Russo.  

Chiudono la classifica Sugden a bordo della 997 ‘Trackspeed’, Kirkaldy con la F430 #56 ‘CRS Racing’, O’Young sulla 997 #61 ‘Prospeed’ ed infine l’italiano Romanici nell’abitacolo della Ferrari #78 ‘BMS Scuderia Italia’.    

Miglior giro in 1’45”.399 per la Saleen S7r ‘ARC Bratislava’ iscritta nel raggruppamento G2, condotta da Studenic. 

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Una sessione “sporcata” leggermente dalla pioggia, ha incoronato la Maserati MC12 #2 ‘Vitaphone’ che, con un magistrale Alex Muller, ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt004.jpg FIA GT – Budapest – Qualifiche: Prima fila Maserati-Saleen, Porsche in GT2