Nuovi successi nel carniere di Alessandro Balzan (Trofeo Pirelli) e di Alexey Basov (Coppa Shell) dominatori assoluti di entrambe le prove del Ferrari Challenge all’Hungaroring dove si è disputato il quarto round stagionale. A premiare i piloti vincitori l’Ambasciatore d’Italia in Ungheria, Maria Assunta Accili, in veste di ospite d’onore della manifestazione che ha radunato in autodromo oltre 22 mila spettatori.

Dopo aver centrato entrambe le pole nelle qualifiche di sabato, Balzan (Ferrari Moscow) ha lasciato il vuoto dietro di sé passando al comando della classifica assoluta, che sino ad ora era stata guidata dal compagno Bjiorn Grossmann. 9 i punti di distacco tra i due mentre salgono a 46 quelli su Niki Cadei (Motor/Piacenza), terzo in campionato.

Sul tracciato magiaro, Balzan ha chiuso Gara 1 con un margine di oltre 14 secondi su Grossmann e 20 su Stefano Gai, che ha completato il podio davanti al russo Alexandr Skryabin, protagonista di una bella rimonta dalla settima posizione e vincitore della Coppa Giovani. Arrivo fotocopia anche per Gara 2 dove, sono cambiati solo i distacchi: Balzan si è imposto con un vantaggio di 9 secondi su Grossmann e 13 su Gai, mentre Skryabin si è aggiudicato nuovamente il primato tra gli Under 22.

Nella Coppa Shell, ennesimo successo di Ferrari Moscow con la doppietta di Alexey Basov che, nella prima manche si è imposto sull’italiano Raffaele Giannoni (Motor/Piacenza) e sul tedesco Dirk Adamski (Autohaus Saggio), per poi avere la meglio in Gara 2 su Giacomo Stratta (Forza Service) e sul venezuelano Fernando Baiz (Rossocorsa). A distinguersi nella Coppa Gentleman, Giorgio Raffaeli di Kessel Racing, nono assoluto in Gara 1 e Vincenzo Sauto (Ineco MP) quarto in Gara 2, in manche molto combattute che hanno visto al via ben ventiquattro Ferrari 458 Challenge.

Con questo risultato, Basov sembra ormai imprendibile nella graduatoria riservata ai Gentleman Driver proiettato a 137 punti e 33 lunghezze di vantaggio su Raffaele Giannoni (Motor Piacenza), mentre la lotta per il secondo posto è ancora apertissima con Stratta che può sperare di insidiare Giannoni grazie ai 18 punti di distacco tra i due.


Stop&Go Communcation

Nuovi successi nel carniere di Alessandro Balzan (Trofeo Pirelli) e di Alexey Basov (Coppa Shell) dominatori assoluti di entrambe le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/sportgt-020712-01.jpg Ferrari Challenge – Budapest: Alessandro Balzan fa ancora il pieno