Giornata ricca di impegni oratori per Stephane Ratel, il quale oltre ad annunciare l’ingresso di BMW nel prossimo Mondiale GT1, si è dedicato a togliere il disturbo sulla questione Durban, ufficializzando l’uscita di scena almeno per quest’anno dell’evento sudafricano dal calendario iridato, lasciando il posto vacante ad un nuovo circuito situato nella regione della Navarra, a nord della Spagna. La causa è da attribuire alle enormi falle attualmente presenti sul circuito, che ha già ospitato in passato l’A1 GP con brillanti risultati, dovute ai Mondiali di Calcio in cui si è dovuto distruggere parte dell’impianto cittadino per costruire una faraonica cattedrale nel deserto.

Un progetto, quindi, che adesso non rientra nei piani aspettando il 2011, come Ratel dichiara: “Durban è più complicato del previsto, perché inizialmente abbiamo avuto un accordo dal comune per utilizzare lo stesso circuito utilizzando dall’A1 GP. Avevamo i muri, il ponte e le recinzioni, dovevamo metterlo soltanto a posto”.

“La complicazione è dovuta al fatto che hanno distrutto parte del circuito per costruire lo stadio per i Mondiali. Quindi, è stato compilato un nuovo design che ha reso l’attenzione della FIA la quale era interessata al rifacimento del look per un nuovo circuito”, ha poi proseguito Ratel. “Anche se il comune ha accettato l’inizio dei lavori, non c’è il tempo a disposizione per poter ospitare l’evento entro i tempi desiderati, quindi la corsa qui verrà rinviata al 2011 quando tutto sarà finito”.

Più che un addio è un arrivederci quello di Ratel, che ha pensato di sostituire la tappa sudafricana con una spagnola, su un circuito inedito per il campionato iridato GT. In Navarra si correrà due settimane prima del week-end stabilito con Durban.

Ratel però non si ferma e dà uno sguardo al futuro, dove sogna un evento in Nord America ed in Cina. “Il nostro obiettivo principale sarà quello di continuare la globalizzazione del campionato. Come campionato del Mondo dobbiamo visitare tutto il globo. Vogliamo portare la serie nei migliori mercati, quelli in più rapida espansione e in quelli principali come gli Stati Uniti”, ha concluso il boss della SRO.

Stefano Chinappi

 


Stop&Go Communcation

Giornata ricca di impegni oratori per Stephane Ratel, il quale oltre ad annunciare l’ingresso di BMW nel prossimo Mondiale GT1, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fia-gt00_ratelah1.jpg Durban fuori dal calendario 2010, verrà sostituita dalla Navarra. Ratel avvisa: “Bisogna espandere la serie”