Si conclude con il botto la storia del FIA GT1 World Championship. Gara 2 a Donington Park, decisiva per l’assegnazione dell’iride, è stata interrotta dalla bandiera rossa esposta a 12 minuti dalla fine per l’incidente che ha visto coinvolte le due vetture in lotta per il titolo: la Mercedes di Markus Winkelhock e la BMW di Yelmer Buurman.

L’olandese, nel tentativo di passare il tedesco alla curva Redgate, è stato di fatto buttato fuori dal rivale andando a sbattere violentemente contro il muro di cemento all’esterno, addirittura distrutto. Buurman è stato quindi condotto in ospedale per accertamenti, dopo essere uscito dall’abitacolo solo con l’assistenza dello staff medico.

Winkelhock è invece finito in testacoda sull’erba, senza alcun impatto. Il campionato va quindi nelle sue mani e del compagno di squadra Marc Basseng, seppur in maniera piuttosto controversa e con l’eventualità di qualche sanzione che potrebbe ribaltare il verdetto.

I vincitori della corsa sono, come ieri, Frederic Makowiecki e Stef Dusseldorp, sulla McLaren #1 del team Hexis. Sul podio anche la Lamborghini di Peter Kox e Stefan Rosina e l’altra MP4-12C affidata ad Alvaro Parente e Gregoire Demoustier.

In avvio si era verificato un altro incidente di rilievo tra la Z4 di Nikolaus Mayr-Melnhof e la Ford di Laurent Groppi, ancora alla curva Redgate: il francese ha picchiato contro la pila di gomme, danneggiata al punto di dover richiedere l’interruzione della manche.

Il FIA GT1 passa quindi agli archivi dopo tre edizioni in formato mondiale, in attesa della possibile “Blancpain Sprint Series” ideata dal boss Stephane Ratel.

Classifica

01. Dusseldorp/Makowiecki – McLaren – 27 giri
02. Rosina/Kox – Lamborghini – +1.091
03. Demoustier/Parente – McLaren – +1.682
04. Carroll/Vanthoor – Audi – +2.185
05. Castellacci/Ide – Ferrari – +3.172
06. Jaeger/Pastorelli – Mercedes – +4.529
07. Stippler/Jarvis – Audi – +5.609
08. Cioci/Salaquarda – Ferrari – +6.887

Ritirati

09. Winkhelhock/Basseng – Mercedes – 18 giri
10. Buurman/Bartels – BMW – 18 giri
11. Mayr-Melnhof/Lauda – BMW – 0 giri
12. Groppi/Lariche – Ford – 0 giri


Stop&Go Communcation

Si conclude con il botto la storia del FIA GT1 World Championship. Gara 2 a Donington Park, decisiva per l’assegnazione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/fiagt1-300912-01.jpg Donington, Gara 2: Winkelhock/Basseng campioni dopo il botto con Buurman