È il maltempo il vero protagonista del penultimo appuntamento della serie tricolore riservata alle sportcar, ma i due primi attori hanno regalato spettacolo davanti al pubblico che ha riempito le tribune del circuito intitolato a Riccardo Paletti, nonostante la pioggia.

In gara 1 lo start viene dato in regime di safety car con i piloti che si allineano in fila indiana per i primi 10 minuti abbondanti di gara. Appena le condizioni della pista migliorano viene dato il secondo start con Uboldi che mantiene la testa della corsa, mentre alle spalle della coppia di testa Claudio Francisci riesce a portarsi davanti a Carlo Alberto Forte Valentini per la terza posizione. Davanti inizia la lotta tra Uboldi e Faccioni con il forlivese che avvicina il comasco. I due entrano in contatto e il driver della Scuderia N.T. passa in testa, conservando la leadership sino alla bandiera a scacchi. Una decisione dei commissari sportivi, però, toglie la gioia della vittoria al forlivese al quale viene inflitta una penalità di 1 secondo.

Così è Davide Uboldi ad aggiudicarsi la vittoria con Faccioni secondo e Claudio Francisci sul gradino più basso del podio. Quarta piazza per il milanese di Progetto Corse, Carlo Alberto Forte Valentini, in difficoltà con la pista bagnata e in bagarre con Francisci sino all’ultimo giro.

La seconda gara, all’imbrunire e con una pioggerellina che bagna i 2350 metri del circuito parmense, parte ancora con il comasco in testa alla gara e con il forlivese ad inseguire. Le scaramucce tra i 2 continuano all’inizio di gara sino a quando il driver di Uboldi Corse, con la sua Osella PA 21 EVO, finisce in testacoda in fondo al rettilineo dei box e deve cedere il comando. A distanza di 2 giri altro errore del comasco che non riesce a tenere la propria vettura a causa della pioggia.

I tempi si alzano sopra il 110% rispetto alla pole position e viene mandata in pista la safety car che porta i piloti sino alla bandiera a scacchi. Ad aggiudicarsi la vittoria è Faccioni davanti a Uboldi e ancora a Claudio Francisci con la Lucchini P2 di classe CN4. Quarta piazza per Ranieri Randaccio con la Lucchini P2 di classe CN2 del team S.C.I.

Ultimo appuntamento con il Campionato Italiano Prototipi il prossimo 20 ottobre a Monza dove si assegnerà il titolo tricolore 2013.


Stop&Go Communcation

È il maltempo il vero protagonista del penultimo appuntamento della serie tricolore riservata alle sportcar, ma i due primi attori […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/uboldi_faccioni100ghfgh.jpg CIP – Varano, Gare: Uboldi e Faccioni si dividono la posta in palio