Parte subito con il giusto passo il Campionato Italiano Prototipi atteso da domani nell’autodromo Vallelunga Piero Taruffi per la tappa inaugurale del 2013. Con uno schieramento di quasi 25 biposto di 6 diversi costruttori ed un lotto di piloti agguerritissimo, la serie tricolore ACI CSAI riservata alle affascinanti sportscar si presenta infatti subito pronta ad una nuova stagione di grande spettacolo.

A voler dettare il ritmo è innanzitutto Davide Uboldi. Il plurititolato pilota comasco, dopo due stagioni sulla piazza d’onore, è determinato ad un immediato ritorno al successo assoluto ed anche per questo ha voluto associare alla sua Uboldi Corse lo staff tecnico della MG Motorsport, la squadra campione in carica con Marco Visconti. La sua Osella Honda non sarà però l’unica a puntare le posizioni di vertice. Alberto Bassi sarà infatti al via nei colori della Progetto Corsa, la squadra con la quale ha dominato l’ultimo round della scorsa stagione dopo tre mesi di assenza dalle piste affrontate fino a quel momento in casa Wolf. Jacopo Faccioni, terzo in campionato lo scorso anno, conferma dal canto suo la presenza alla Scuderia NT e mira al definitivo salto di qualità.

Ma, alle tre Osella accreditate nelle posizioni alte di classifica, lancia la sfida un nutrito lotto di Wolf Honda capitanate da Ivan Bellarosa al rientro nella serie tricolore dopo la lunga sequenza di successi nelle serie internazionali di durata. Al suo fianco, con una seconda Wolf nei colori della Avelon Formula, sarà il giovanissimo italo-britannico Alessandro Latif, appena 17enne e recente vincitore alla 6 Ore del Mugello in coppia con lo stesso pilota e team manager bresciano per il 30esimo successo della Sportscar targata Delaware.

Nel gruppo di testa potrebbe poi lanciarsi anche l’ex formulista Giorgio Vinella, al debutto in campionato sulla Lucchini Alfa Romeo 3.000 CN4 della P.A.I., ma il lotto di piloti determinati a recitare un ruolo da protagonista è decisamente ricco. È il caso di Luigi Bruccoleri, che debutta sulla Osella Honda della Progetto Corsa dopo i trascorsi tra le Radical, di Rodolfo Funaro che, in coppia con Lorenzo Scotti, sale in sulla Norma Honda della Target Motorsport, dopo esperienze anche in salita come quelle vissute da Simone Borelli che sarà al volante di una Wolf Honda della BF Motorsport.

Due le Ligier Honda al via con l’esperto Filippo Vita (PAI) ed il debuttante Marco Ghiotto (Nannini Racing), mentre l’unica Lucchini Honda CN2 sarà quella di Ranieri Randaccio, compagno di squadra di Claudio Francisci, campione in carica di classe CN4 e quest’anno al volante di una Lucchini Alfa Romeo 3.000. Il tridente Osella alla Progetto Corsa è completato da Antonio Beltratti, mentre, annoverando anche De Pasquale – Amici (AGR Motorsport), Imerio Brigliadori (BF Motorsport), Gianluca Pizzuti (S.C.I.) e Caliceti-Gamberini (BF Motorsport), la Wolf diventa ora la pattuglia più nutrita.

La tappa di Vallelunga segna infine il debutto nello schieramento tricolore per le Radical SR3 attraverso una specifica classe loro dedicata oltre al trofeo monomarca promosso dalla Autosport Sorrento. Il plotone delle biposto inglesi con motorizzazione e cambio di derivazione motociclistica, sarà capitanato da Simone Laureti, Danilo Bernardini, Francesco Celentano, Giuseppe Ferola (in arte “The Shark”) e la coppia Marec-De Pasquale. A cimentarsi in gara, in coppia con Michele Esposito, sarà anche Ettore Bassi il popolare attore, recente protagonista delle serie TV “Il commissario Rex”, “Carabinieri” e “San Francesco”.


Stop&Go Communcation

Parte subito con il giusto passo il Campionato Italiano Prototipi atteso da domani nell’autodromo Vallelunga Piero Taruffi per la tappa inaugurale del 2013.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/cip-vallelunga-260413-01.jpg CIP – Parte da Vallelunga il Campionato Italiano Prototipi