L’ultimo evento del Blancpain Sprint Series ha avuto inizio sul circuito cittadino di Baku con lo svolgimento delle due sessioni di prove libere, al termine delle quali hanno prevalso Alessandro Zanardi e l’equipaggio composto da Laurens Vanthoor e César Ramos.

Libere 1

La sessione iniziale ha visto piacevolmente svettare i colori italiani, rappresentati da ROAL Motorsport e Alessandro Zanardi: l’ex pilota della CART ha segnato il miglior crono di 1:32.098 e preceduto di oltre due decimi Hari Proczyk e Jeroen Bleekemolen, portacolori di Grasser Racing Team. Il virtuale podio è stato infine completato da Laurens Vanthoor e César Ramos, tornati poi alla ribalta durante l’esecuzione del turno conclusivo.

Vincent Abril e Mateusz Lisowski, dal canto loro, hanno primeggiato nella Silver Cup mentre l’equipaggio formato da Alexey Vasilyev/Marko Asmer ha occupato il primo posto nel Pro-Am Trophy. Un solo incidente ha caratterizzato la sessione, quello di Chris van der Drift al volante della McLaren #16 di Boutsen Ginion Racing; il conducente neozelandese ha comunque potuto riprendere la via dei box.

Classifica (top 10)

1. Zanardi – BMW – ROAL Motorsport – 1:32.098
2. Proczyk/Bleekemolen – Lamborghini – Grasser Racing Team – + 0.237
3. C.Ramos/Vanthoor – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – + 0.475
4. Ragginger/Holzer – Porsche – Schütz Motorsport – + 0.479
5. Richelmi/Ortelli – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – + 0.595
6. Götz/Buhk – Mercedes – HTP Motorsport – + 0.906
7. Adam/Soucek – Aston Martin – Beechdean AMR – + 1.029
8. Klingmann/Baumann – BMW – BMW Sports Trophy Team Schubert – + 1.031
9. Salaquarda/Parente – McLaren – Bhaitech – + 1.311
10. Westbrook/Siedler – Porsche – Trackspeed – + 1.598

Libere 2

Condizionata da un durevole scroscio di pioggia, la seconda e ultima sessione di prove libere ha premiato Laurens Vanthoor il quale, alla guida dell’Audi #1 di Belgian Audi Club Team WRT, ha fermato le lancette del cronometro sull’1:39.194 e anticipato di sette decimi abbondanti l’onnipresente Alessandro Zanardi. Anche i competitivi Hari Proczyk e Jeroen Bleekemolen non sono certi scomparsi dalla graduatoria e hanno conseguito la terza posizione assoluta.

Bisogna invece scendere a metà classifica per trovare i primatisti della Silver Cup e del Pro-Am Trophy, rispettivamente Abril/Lisowski e Latif/Basseng.

Classifica (top 10)

1. C.Ramos/Vanthoor – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – 1:39.194
2. Zanardi – BMW – ROAL Motorsport – + 0.741
3. Proczyk/Bleekemolen – Lamborghini – Grasser Racing Team – + 1.058
4. Klingmann/Baumann – BMW – BMW Sports Trophy Team Schubert – + 1.101
5. Rast/Ide – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – + 1.389
6. Westbrook/Siedler – Porsche – Trackspeed – + 1.427
7. Adam/Soucek – Aston Martin – Beechdean AMR – + 1.644
8. Mies/van der Linde – Audi – Prosperia C. Abt Racing – + 1.823
9. Wirth/Keilwitz – Corvette – Callaway-RWT – + 1.957
10. Sperafico/Sperafico – BMW – BMW Sports Trophy Team Brasil – + 2.158

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

L’ultimo appuntamento del Blancpain Sprint Series ha preso il via sul circuito cittadino di Baku, situato in Azerbaigian…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/11/bss-vervisch-011114-01.jpg BSS – Baku, Libere 1-2: Zanardi e Vanthoor davanti, Boutsen Ginion Racing inizia col botto