La Blancpain Endurance Series 2011 si è conclusa a Silverstone (Gran Bretagna) con un risultato imprevisto per Paolo Ruberti, per la prima volta quest’anno alle prese con un setup non ottimale della sua Porsche 997 GT3-R che ha parzialmente compromesso la sua prestazione e quella compagni di equipaggio Gianluca Roda e Raffaele Giammaria.

Nelle prove ufficiali di sabato il campione veronese in Q2 aveva concluso con il secondo tempo (2’02.128), migliorato da Giammaria in Q3 grazie dalle condizioni più favorevoli della pista. Scattati in decima posizione, i tre piloti del team Autorlando Sport hanno comunque attaccato durante le tre ore di gara risalendo fino al quarto posto finale nonostante un elevato degrado degli pneumatici.

“Purtroppo in questa occasione ci è mancata quella competitività che ci aveva contraddistinto durante tutto l’anno. Conquistare il titolo era comunque molto difficile ed essere arrivati al round conclusivo in lotta per il successo finale rende il bilancio del nostro campionato in ogni caso nettamente positivo”, ha detto il driver veneto.

In classifica Ruberti chiude al quarto posto con 70 punti, a quattro lunghezze dal terzo posto.


Stop&Go Communcation

La Blancpain Endurance Series 2011 si è conclusa a Silverstone (Gran Bretagna) con un risultato imprevisto per Paolo Ruberti, per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/sportgt-111011-01.jpg Blancpain ES – Paolo Ruberti: “Bilancio positivo per il nostro campionato”