Fallito in passato il progetto di mantenere in vita per un lungo periodo di tempo un Campionato Mondiale GT1 o GT3 articolato su più appuntamenti, Stephane Ratel ha adesso rilanciato una proposta, già teorizzata lo scorso anno dalla Federazione Internazionale dell’Automobile in seguito alla scomparsa del FIA GT Series.

Il fondatore della SRO Motorsports Group e organizzatore del Blancpain Sprint Series, Blancpain Endurance Series e British GT Championship avrebbe infatti l’intenzione di istituire una Coppa del Mondo GT3 in evento unico da disputarsi fra i mesi di dicembre e febbraio della stagione 2015/2016.
L’intraprendente Ratel vorrebbe inoltre inserire la propria competizione sotto l’ala protettrice della FIA e, al fine di sottolineare l’internazionalità della categoria GT3, ogni vettura partecipante potrebbe essere guidata da due piloti della stessa nazionalità: una sorta di A1 Grand Prix in salsa Gran Turismo. Il formato dell’evento dovrebbe calcare quello del Blancpain Sprint Series che si fonda su due corse di un’ora ciascuna; forse sarebbe tuttavia più entusiasmante copiare il modello del campionato endurance e imbastire una sola gara della durata di tre ore.

Tralasciando la superflua questione riguardante la nazionalità dei piloti, l’ottima proposta di Stephane Ratel non appare poi così lontana dal poter essere realizzata e ha già suscitato interesse nel personale di alcune compagini, aderenti anche a serie nazionali come l’ADAC GT Masters.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

L’intraprendente Ratel ha svelato un proprio futuro progetto per dare un’ulteriore scossa alla categoria GT3…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/07/bes-spa-290714-01.jpg BES/BSS – Ratel lancia un’interessante proposta: la Coppa del Mondo GT3