Il personale di Triple Eight Race Engineering ha intenzione di approdare definitivamente al di fuori dei confini britannici nel corso della prossima stagione, in procinto di essere affrontata sempre con l’appoggio di Optimum Motorsport.

Oltre ai consueti impegni intrapresi nel British GT con due esemplari di BMW Z4 GT3 e nel campionato BTCC insieme al marchio MG, la compagine diretta da Ian Harrison ha intenzione di partecipare l’anno venturo al Blancpain Endurance Series con entrambe le BMW di cui dispone. L’obiettivo ultimo è quello di aderire alla categoria Pro-Am Cup e al Gentlemen Trophy: al fine di raggiungere questo scopo e di trovare piloti interessati al nuovo progetto, Harrison ha organizzato per il 19 settembre un test sul circuito di Silverstone.

Triple Eight Race Engineering e Optimum Motorsport schierano attualmente nel British GT le competitive BMW Z4 GT3 #8 e #888 appannaggio degli equipaggi composti da Lee Mowle/Joe Osborne e Steve Tandy/Dan Brown; inoltre, Optimum Motorsport allinea anche una Ginetta G50 nella divisione GT4 per Ryan Ratcliffe e Rick Parfitt Jnr. In seguito allo svolgimento del quinto appuntamento di Brands Hatch, i consistenti Tandy e Brown hanno consolidato la sesta posizione in classifica di campionato con sessantotto punti e mezzo all’attivo.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Costantemente impegnata nel British GT e nel celebre BTCC, la compagine diretta da Ian Harrison risulta adesso in grado di oltrepassare definitivamente la Manica…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/bes-888optimum-160813-01-1024x682.jpg BES – Triple Eight si affaccia fuori dai confini britannici: obiettivo Blancpain Endurance Series