Due McLaren davanti a tutti nella seconda e ultima sessione di prove libere della 24 Ore di Spa-Francorchamps: la supercar britannica, che fece qui un anno fa il suo esordio agonistico internazionale, potrebbe trovare il riscatto proprio nell’appuntamento clou della Blancpain Endurance Series, in una stagione fino a questo momento poco convincente.

L’autore del miglior tempo di 2:21.391 è stato Alvaro Parente, sulla vettura numero 88 del Von Ryan Racing. Il portoghese alla vigilia del weekend ha cambiato casacca, dopo i cambi di programma della United Autosport, e corre insieme a Robert Barff, Chris Goodwin e Roger Wills.

Seconda posizione, a quasi quattro decimi di distacco, per la MP4-12C della scuderia lusitana ASM che schiera Pedro Lamy, Luis Silva, Ricardo Bravo e Karim Ojjeh.

Recuperano terreno le Audi, con la 3° piazza ottenuta dal team WRT grazie a Marco Bonanomi, Edwards Sandstrom e Laurens Vanthoor, i più veloci fra gli equipaggi Pro. Dietro di loro la BMW #3 del Marc VDS Racing con Maxime Martin, Bas Leinders e Markus Palttala, e un’altra coppia R8/Z4 con Guilvert/Lunardi/Albuquerque (5°) e Lemeret/van Hooydonk/den Boer (6°).

In top-ten anche una Lamborghini, quella del Reiter Engineering guidata da Peter Kox, Albert von Thurn und Taxis, Jos Menten e Marc Hayek, quest’ultimo nientemeno che amministratore delegato della Blancpain.

Questa volta hanno chiuso indietro le Ferrari e le Porsche. La migliore vettura di Maranello è la #50 di casa AF Corse, affidata a Raffaele Giammaria, Enzo Ide, Marco Cioci e Jack Gerber (14°), mentre fra le 911 spicca quella di Gache/Clement/Pla (17°). Addirittura 33° i leader del turno di questa mattina, Riegel/Stursberg/Menzel/Alzen.

Da segnalare il crash a Les Combes della McLaren #9 di Wainwright/Bell/Meyrick e lo stop and go che al via della gara dovrà scontare la Porsche #7 per aver migliorato il proprio riferimento cronometrico in regime di bandiere gialle.

Classifica (Top 10)

01. Parente/Barff/Goodwin/Wills – McLaren – 2:21.391
02. Lamy/Silva/Bravo/Ojjeh – McLaren – 2:21.775
03. Bonanomi/Sandstrom/Vantoor – Audi – 2:22.063
04. Martin/Leinders/Palttala – BMW – 2:22.282
05. Guilvert/Lunardi/Albuquerque – Audi – 2:22.496
06. Lemeret/van Hooydonk/den Boer – BMW – 2:22.500
07. Kox/von Thurn und Taxis/Hayek/Menten – Lamborghini – 2:22.710
08. Piccini/Rast/Stippler – Audi – 2:22.744
09. Fassler/Kristensen/Lotterer – Audi – 2:22.867
10. Lauda/Franchi/Kechele – BMW – 2:22.896


Stop&Go Communcation

Due McLaren davanti a tutti nella seconda e ultima sessione di prove libere della 24 Ore di Spa-Francorchamps: la supercar […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/sportgt-260712-02.jpg BES – Spa, Libere 2: Due McLaren al comando