La rinomata 1000km del Nürburgring sta volgendo al termine e Laurens Vanthoor, portacolori di Belgian Audi Club Team WRT e compagno di Christopher Mies e César Ramos, è entrato nell’ora finale di gara in prima posizione.

Il circuito tedesco si sta progressivamente asciugando, sebbene alcune gocce di pioggia continuino a inumidire i parabrezza delle automobili; in questo scenario complicato, il conducente belga precede la Mercedes #19 di Black Falcon dapprima affidata al soddisfacente Hubert Haupt e adesso diretta da Abdulaziz Al Faisal. La categoria principale ha assistito a numerosi colpi di scena fra la terza e la quarta ora, fra cui l’insabbiamento di Harold Primat alla guida della Mercedes #84 di HTP Motorsport. La traiettoria sempre più asciutta ha altresì spinto il personale di ART Grand Prix a tentare il colpaccio e a montare gli pneumatici slick sulla McLaren #99 di Andy Soucek; l’azzardo non è riuscito e il pilota spagnolo ha effettuato una piroetta sull’erba bagnata che gli ha fatto perdere moltissimo tempo.

Henry Hassid, dal canto suo, sta primeggiando in Pro-Am Cup nell’abitacolo della BMW #12 di TDS Racing spartita con Nick Catsburg e sta anticipando Scuderia Villorba Corse: se questo dovesse essere l’ordine di arrivo, Stefano Gai e Andrea Rizzoli sarebbero incoronati campioni di categoria. La malasorte ha invece colpito Francesco Castellacci, anch’egli in lizza per il titolo e spedito in testacoda dalla Bentley #7 delegata ad Andy Meyrick. Lo stesso conducente inglese ha poi scontato due drive-through per aver oltrepassato la velocità massima permessa in pit-lane e a causa di un’irregolarità notata dai commissari durante l’esecuzione di una sosta. Anche il preparato Nissan GT Academy Team RJN ha buttato al vento un eventuale risultato di rilievo, poiché Florian Strauss ha insabbiato la propria Nissan #80 a due ore dalla conclusione.

Dapprima un’escursione all’esterno del nastro asfaltato e poi i problemi meccanici patiti dalla Ferrari #41 di Sport Garage affidata a Delhez/Lorgere Roux/Albert hanno permesso a Team Parker Racing di agguantare la prima posizione nel Gentlemen Trophy dinanzi a GT Corse by Rinaldi.

Claude-Yves Gosselin ha invece demolito la sua Audi #25 di Sainteloc Racing contro le barriere esterne del circuito: questa gara sta diventando un inferno per la compagine francese capitanata da Sébastien Chetail!

Classifica (top 10)

1. Vanthoor/Mies/C.Ramos – Audi – Belgian Audi Club Team WRT / Pro Cup
2. Al Faisal/Haupt/Simonsen – Mercedes – Black Falcon / Pro Cup
3. Afanasiev/Dusseldorp/Buhk – Mercedes – HTP Motorsport / Pro Cup
4. Catsburg/Hassid – BMW – TDS Racing / Pro-Am Cup
5. Rizzoli/Gai/Kemenater – Ferrari – Scuderia Villorba Corse / Pro-Am Cup
6. Fjordbach/Lunkin/Modell – Mercedes – Black Falcon / Pro-Am Cup
7. Poole/Abra/Osborne – Aston Martin – MP Motorsport AMR / Pro-Am Cup
8. Chiyo/Faisca/Reip – Nissan – Nissan GT Academy Team RJN / Pro-Am Cup
9. Smith/McCaig/Bryant – BMW – Ecurie Ecosse / Pro-Am Cup
10. Soucek/Estre/Korjus – McLaren – ART Grand Prix / Pro Cup

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Belgian Audi Club Team WRT ha sorpassato Hubert Haupt, perfettamente esibitosi alla guida della Mercedes di Black Falcon…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/bes-wrt-210914-01-1024x681.jpg BES – Nürburgring, 5a ora: Belgian Audi Club Team WRT sopravanza Black Falcon